fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Dal licenziamento alla consacrazione?

Dal licenziamento alla consacrazione?

di Giacomo Mugnai

Fenomenale. Merita di essere il nostro allenatore anche in futuro

Queste le parole del GM dei Toronto Raptors, Masai Ujiri, riportate lo scorso aprile a TSN Sport. C’é da dire che l’ idea di Ujiri non é stata proprio sempre questa e le sue intenzioni hanno seguito le maree dei risultati. Ecco il motivo.

xcase-clap.jpg.pagespeed.ic.YkPm_zQbJk

Dwane Casey incoraggia la sua squadra durante il match.

Secondo Zach Lowe di Espn, é da poco stato riferito a Dwane Casey, coach dei Raptors, che nel caso in cui avesse perso gara 7 del primo turno di Playoff contro gli Indiana Pacers, sarebbe stato licenziato. In circa 3 settimane il Coach é passato dall’ avere la stessa pressione di un precario con la valigia in mano e una famiglia da sfamare, a un potenziale fenomeno che riagguanta la serie contro i Cleveland Cavaliers, un incredibile rivelazione quindi? Ovviamente no.

Dopo le prime due stagioni fuori dai Playoff e altre due con uscita al primo turno sarebbe stata ‘legittima’ la scelta della dirigenza di licenziarlo, ma perché ricordardglielo proprio adesso che tutto sta andando per la giusta direzione? In un momento di così alta tensione?

I Raptors avevano finalmente ritrovato il loro gioco davanti al pubblico di casa, percentuali decenti da parte dei primi due violini DeMar DeRozan e Kyle Lowry e due vittorie che riaprono una serie che pareva chiusa prima di gara 1.

I Playoff sono un gioco di nervi, a Toronto l’ hanno preso alla lettera. Stanotte ci sarà l’ ennesima risposta della squadra, in trasferta contro i Cleveland Cavaliers a casa del Re LeBron James. Chissà come ne uscirà Casey agli occhi di Ujiri. Fenomeno o incapace?

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi