fbpx
Home NBA, National Basketball Association Euroleague Preview: Crvena Zvezda- Panathinaikos BC

Euroleague Preview: Crvena Zvezda- Panathinaikos BC

di Nicola Garzarella

L’ Eurolega si mette l’abito da sera. Stella Rossa e Panathinaikos BC sono pronte a regalare spettacolo alla “Kombank Arena”. Le due squadre più in forma della competizione sono pronte a darsi battaglia in quel di Belgrado. In palio c’è più di una semplice vittoria…

La Stella Rossa (11-8) sta meravigliando l’Europa . La squadra di coach Radonjić è il team che, attualmente , sta esprimendo il miglior basket del Vecchio Continente. I serbi hanno una striscia aperta di 6 vittorie consecutive e non hanno intenzione di fermarsi. Il Panathinaikos (11-8), dopo un periodo buio, è ritornato a marciare vincendo 2 gare delle ultime 3 contro Barcelona e Anadolu. Il Pana sta recuperando la condizione delle scorse settimane e questo potrebbe essere un problema per i serbi.

Il match sarà trasmesso in diretta su Sky sport plus, canale 205 a partire dalle ore 18:55. Un appuntamento decisamente da non perdersi.

CRVENA ZVEZDA

Se ad inizio stagione avessero detto a coach Radonjic che sarebbe stato quinto dopo 19 giornate ,non ci avrebbe creduto. La squadra serba era stata costruita con criterio ma con un budget davvero ridotto ai minimi termini. Come se non bastasse erano partiti anche Quincy Miller e Maik Zirbes che erano stati i migliori giocatori della precedente stagione. Ora a Belgrado se la ridono. La Stella non solo sta vincendo ma sta giocando anche molto bene. Il giovane coach serbo è stato bravo a sfruttare al meglio il materiale a sua disposizione. Il gioco prevede tantissima intensità offensiva e difensiva. In area i serbi possono vantare un parco lunghi di tutto rispetto, tuttavia anche le percentuali oltre l’arco sono buone:35%.

La Stella Rossa sta mettendo in mostra tutti i suoi gioielli. Stefan Jovic (10.3 ppg 6 apg) in particolare sta innalzando il livello delle sue prestazioni. Il talento serbo sta viaggiando a 14 ppg e 8 apg nelle ultime 5 gare e i risultati ne hanno risentito. Anche Marko Simonovic(13.1 ppg) e Ognjen Kuzmic (10.1 ppg) stanno giocando molto bene e sono i leader carismatici di questo team.

Tuttavia la “Kombank”si innamora anche del lavoro sporco. Quello che nessuno vorrebbe fare ma che risulta essenziale ai fini della vittoria. Charles Jenkins ( 8.3 ppg 2,1 spg) e Branko Lazic (4,2 ppg) saranno, come sempre, fondamentali. L’ intensità difensiva, la pressione messa sempre sui tiratori e la loro grinta saranno importanti oggi contro le guardie greche.

Importanti saranno, dalla panchina, le prove di Nate Wolters (7,1 ppg), Deon Thompson( 5.1 ppg) e Milko Bjelica( 8 ppg) che dovranno scontrarsi contro una delle migliori second-unit di Eurolega: quella del Pana. L’impegno è di quelli decisivi, vincere vorrebbe dire allungare, in classifica, sulle contendenti e staccare proprio il Panathinaikos al quinto posto.

Panathinaikos BC

Stefan Jovic e Marko Simonovic con la maglia della Stella Rossa

PANATHINAIKOS BC

Per il Panathinaikos BC le motivazioni oggi saranno altissime. La squadra greca sta ritrovando una buona condizione fisica e i risultati sono una logica conseguenza. Il team di Xavi Pascual è tornato a vincere contro il Barcelona regolando, in Grecia, gli spagnoli per 71-65. La squadra sembra aver ritrovato la sua dimensione. Nella gara contro il Barcelona si sono riviste le qualità che avevano permesso al Pana di scalare la classifica. Grande intensità difensiva, schemi per mettere in ritmo i tiratori, velocità di pensiero ed esecuzione sono tutte qualità che il team greco possiede. Sfruttarle al meglio oggi dovrà essere una prerogativa per sbancare Belgrado.

Coach Xavi Pascual continua tuttavia ad avere qualche problema. Il recupero di Gist (10,1 ppg) appare ancora lontano, Singleton ( 11.2 ppg 5,8 rpg), pur giocando contro il Barca, non è al 100%. Il vero problema del Panathinaikos BC resta tuttavia il calo di prestazioni di Nick Calathes ( 12.1 ppg 6 apg). Il greco non sta vivendo un momento facile: pessime percentuali al tiro, brutte decisioni in cabina di regia e ritmo lento non stanno aiutando il Pana. Tuttavia da un campione come Calathes c’è da attendersi sempre una grande prestazione e anche staserà sarà così.

Vincere oggi è davvero troppo importante. Respingere gli assedi serbi al quinto posto è fondamentale per evitare brutte sorprese in seguito. Il Pana dovrà fornire una prestazioni di altissimo livello e ci sarà bisogno dell’apporto di tutti. Mike James ( 13, 4 ppg) e Alessandro Gentile (10 ppg) sono chiamati a riscattarsi dopo le brutte recenti prestazioni. Ioannis Bourousis(8.5 ppg 5.1 rpg), fresco di titolo di MVP della diciannovesima giornata, e K.C Rivers ( 12 ppg) invece dovranno confermarsi sugli altissimi livelli mostrati finora.

Per quanto riguarda la panchina Demetris Nichols ( 5,1 ppg), Nikos Pappas (5.3 ppg) e Kenny Gabriel (5 ppg) dovranno portare energia e dinamismo una volta subentrati. La panchina della Stella Rossa ha qualità molto offensive e reggere l’urto, evitando di subire parziali, sarà decisivo ai fini del risultato.

Panathinaikos BC

Mike James con la maglia del Panathinaikos

Chiavi di gara:

La Stella Rossa è una squadra complicata da affrontare, specialmente in casa. L’ attacco (75.1 ppg) è molto concreto e vive delle invenzioni di Jovic e Simonovic. Attaccare nel pitturato, sfruttando Kuzmic, potrebbe essere una buona soluzione. Il Pana soffre la zona degli esterni, mettere in ritmo i tiratori da quelle posizioni sarebbe una buona soluzione. In difesa ci sarà da gestire l’irruenza di Bouroussis e le percentuali da oltre l’arco dei greci. Raddoppi costanti sui tiratori e aiuti sul lato debole dovrebbero arginare l’inventiva del Pana.

Il Panathinaikos BC giocherà contro la “Kombank” e contro gli uomini di Radonjic. Il team serbo è una squadra organizzata ma tende a soffrire di amnesie difensive in alcune circostanze. Per l’attacco greco( 78.1 ppg) mettere in ritmo le bocche da fuoco è la chiave della vittoria. K.C Rivers, James, Feldeine e Singleton sono giocatori che, entrati in ritmo, sono difficilmente contenibili. Cavalcare il buon momento di forma di Bourousis potrebbe funzionare ma sempre facendo attenzione a Kuzmic. La prerogativa è ritrovare Calathes. In difesa bisognerà reggere l’urto dei serbi. Il Pana dovrà evitare di far scaldare la “Kombank”. Togliere ritmo ai tiratori è l’unica via d’uscita. Una difesa solida in area e ordinata da oltre l’arco potrebbero permettere ai greci di sbancare Belgrado.

Panathinaikos BC

Singleton, James e Bourousis con la maglia del Panathinaikos

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi