Home NBA, National Basketball AssociationNBA in Evidenza DeRozan, quattro squadre pronte alla trade

DeRozan, quattro squadre pronte alla trade

di Marco Tarantino
derozan-trade-bulls

DeMar DeRozan ha sbottato ancora, dopo l’umiliazione per mano dei Minnesota Timberwolves: la star dei Chicago Bulls è infelice della situazione attuale, la squadra non difende, ha perso la zona playoffs e al momento si trova a convivere con l’altro primo violino della squadra, Zach LaVine, che dopo la firma del max contract in estate, sembra aver perso le giuste motivazioni per ripetersi.

I Chicago Bulls navigano in brutte acque e il fatto di non avere la scelta 2023 se cadesse dopo le prime quattro, sta portando la dirigenza a valutare bene la strada da percorrere. A 33 anni, dopo una stagione sbalorditiva, DeRozan potrebbe allora essere il sacrificato per tirare i remi in barca, perdere il maggior numero di gare possibile, per arrivare con un buon piazzamento alla lottery, e per ottenere scelte al draft.

2 anni di contratto, con il secondo totalmente garantito da 28.6 milioni di dollari e l’attuale a 27.3 milioni. Nel 2024 sarà Unrestricted free agent all’età di 35 anni, motivo per cui DeMar DeRozan vuole sfruttare le sue attuali chance per giocare ancora nei playoffs e farlo da protagonista. PS nel contratto nojn è prevista una clausola trade bonus per cui non riceverà un bonus o aumento di contratto in caso di scambio.

Andiamo a vedere quali squadre hanno mostrato fino ad ora un interessamento nei confronti dell’ex Raptors e Spurs.

You may also like

Lascia un commento