fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Golden State Warriors, si pensa al “sacrificio” di David Lee

Golden State Warriors, si pensa al “sacrificio” di David Lee

di Matteo Ceneri

Tempo di scelte in casa Golden State Warriors: con un progressivo incremento di prestazioni di Draymond Green, nonché prossimo allo status di “Restricted Free Agent” l’estate prossima, iniziano a sorgere i primi dubbi in ambito contrattuale e di rinnovi di David Lee.

Su David Lee, che delle 24 gare totali disputate fin’ora ne ha giocata solo una causa infortunio, grava il contratto più oneroso dell’intero roster, che a partire dalla prossima stagione sforerà il tetto dei 15.400.000 milioni di dollari.
Una cifra di certo non indifferente visto anche l’ammontare salariale di 50 milioni da destinare tra Curry, Bogut, Iguodala e Thompson (tra cui spicca il recente rinnovo di quest’ultimo, quadriennale per circa 70 milioni di dollari).  Nel frattempo il già citato Green da il proprio contributo in modo sempre più efficiente e credibile.

Quasi certamente Kerr non ha la benché minima intenzione di privarsi di Draymond, anche a costo di sacrificare qualcuno dal roster attuale. Vedremo su chi ricadrà la scelta, anche se probabilmente si opterà per il calante, ma comunque versatile, David Lee.

Per NBA Passion,
Teto Ceneri

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi