Home Mondiali Basket 2023 Chi sono i grandi assenti dei Mondiali di basket 2023?

Chi sono i grandi assenti dei Mondiali di basket 2023?

di Andrea Delcuratolo
Mondiali 2023 assenti

Manca poco più di un mese alla FIBA World Cup 2023. I Mondiali di Pallacanestro, che quest’anno si terranno fra Indonesia, Filippine e Giappone, sono da sempre un torneo molto ambito da tutti le squadre partecipanti. Per alcune squadre, però, il cammino non partirà in maniera agevole non potendo contare sulle proprie stelle. Ad esempio, la Francia non potrà contare su Victor Wembanyama. Ma chi, come il numero 1 dei San Antonio Spurs, resterà negli Stati Uniti?

Mondiali di basket 2023, i grandi assenti

Il grande assente della FIBA World Cup 2023 potrebbe essere senza dubbio Giannis Antetokounmpo. Potrebbe, parliamo al condizionale. Il greco infatti ha sfruttato l’uscita dei Milwaukee Bucks al primo turno dei playoffs NBA per risolvere il fastidio al ginocchio sinistro mediante operazione chirurgica. Stando al portale greco SDNA ci sarebbe meno del 50% delle possibilità di vederlo con la canotta della nazionale ellenica. 

Per la Grecia, anche Tyler Dorsey potrebbe saltare la rassegna iridata. Al suo posto, coach Dimitris Itoudis sarebbe intenzionato a portare a Manila Thomas Walkup, dell’Olympiakos. Come riportato da Eurohoops, l’ex allenatore del CSKA Mosca poteva scegliere solo uno tra Thomas Walkup e Tyler Dorsey e ha deciso di portare il primo. La sua decisione è probabilmente legata al fatto che Kostas Sloukas, che si è recentemente unito al Panathinaikos in un trasferimento shock, sarà assente.

Non se la passa meglio nemmeno la Spagna di coach Sergio Scariolo. Sempre Eurohoops riporta come Lorenzo Brown non farà parte del roster a disposizione del coach della Virtus Bologna. Come riportato sul suo profilo Instagram, il giocatore del Maccabi Tel Aviv ha commentato: “Ho subito un infortunio durante la corsa alla medaglia d’oro del FIBA EuroBasket dello scorso anno che non mi ha dato il tempo di guarire, dovendomi buttare subito nella mia stagione di EuroLeague 2022-23. Ho incontrato tre diversi specialisti che mi hanno detto che il riposo e il trattamento continuo sono l’unico modo per tornare al 100% per la prossima stagione. La mia speranza è di avere l’onore di rappresentare la Spagna alle Olimpiadi estive del 2024”.

Se la Spagna perde Brown, trascinatore delle Furie Rosse al Titolo Europeo lo scorso anno, con una media di 15,2 punti e 7,6 assist, anche il Giappone perde il suo leader. Rui Hachimura infatti ha deciso di saltare i Mondiali per restare negli Stati Uniti come riporta sempre Eurohoops. Il giocatore dei Los Angeles Lakers ha infatti dichiarato: “Ho preso la decisione di ritirarmi dalla FIBA World Cup di quest’anno. È stata una decisione molto difficile, ma dopo l’ultima stagione che si è protratta fino ai playoffs, ho deciso di dare priorità al mio futuro in NBA e di prepararmi alla mia prima free agency. Inoltre, mi concentrerò sul lavoro di quest’estate per prepararmi alla prossima stagione”.

Non ci sarà nemmeno Ben Simmons. Al netto di una stagione veramente al di sotto delle aspettative, con appena 6.9 punti, 6.3 rimbalzi e 6.1 assist, ci si aspettava che, almeno con l’Australia, sarebbe stato protagonista. Non andrà così. Simmons punta a ristabilirsi completamente, nel senso più vasto del termine rimanendo a Brooklyn. L’Australia potrà comunque contare su Josh Giddey e Patty Mills, un giovani di grandissime speranze, e un veterano. Entrambi alla guida di un team con ottime qualità. 

A queste assenza si aggiungono anche quelle di Nikola Jokic e di Domantas Sabonis. E se mentre alcune squadre hanno già svelato il proprio roster come il Canada e Team USA, bisogna però fare anche la conta degli assenti. Eppure, sappiamo bene che non ci annoieremo durante quest’estate. 

 

You may also like

Lascia un commento