Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsCleveland Cavaliers Cavaliers, JR Smith protagonista di un simpatico siparietto durante la partita di preseason

Cavaliers, JR Smith protagonista di un simpatico siparietto durante la partita di preseason

di Leo Lucio Screnci

Earl “J.R.” Smith III¬†√® un giocatore che pu√≤ vantare diverse caratteristiche tecniche e non solo. Diversi aggettivi, pi√Ļ o meno positivi, possono essere accostati alla shooting guard, eccetto uno: banalit√†. La stravaganza del giocatore si √® manifestata ancora una volta nella partita di preseason disputata ieri tra i Cleveland Cavaliers¬†ed i Memphis Grizzlies.

Durante il match (nel quale il giocatore non è sceso in campo) JR si è alzato dalla panchina e, salendo qualche gradino in mezzo al pubblico, si è diretto verso il cosiddetto candy-man che durante le partite provvede a rifornire, e vendere, dolciumi al pubblico spettatore. La spesa fatta è stata di 2 zucchero filato; uno dei quali è stato mangiato dallo stesso giocatore del New Jersey una volta tornato ad occupare il suo posto in panchina.

JR Smith nel bel mezzo della partita compra dello zucchero filato in mezzo al pubblico spettatore

JR Smith nel bel mezzo della partita compra dello zucchero filato in mezzo al pubblico spettatore

Il mistero di questo gesto √® stato poi svelato da¬†Dave McMenamin¬†di¬†ESPN: vicino la panchina dei Cavs sedevano il golfista professionista¬†Jason Day¬†insieme a sua moglie¬†Ellie¬†e al figlio¬†Lucas. Il primo √® diventato un grande amico di JR da quando quest’ultimo si √® trasferito a Cleveland. Essendo infatti lui stesso un grande amante e praticante dello sport, ha iniziato a frequentare e a giocare nel suo tempo libero con lo stesso Day. Secondo il giornalista dunque Smith ha voluto fare un gesto carino nei confronti del figlio del golfista regalandogli dello zucchero filato; ma una volta giunto dinanzi al venditore non ha saputo resistere decidendo di comprare una porzione aggiuntiva tutta per se.

I giornalisti, a fine partita, hanno chiesto al coach David Blatt un commento sul comportamento tenuto dal giocatore. La sua risposta: “Non ho visto niente”. Sar√† vero?

Per NBA Passion,

Leo Lucio Screnci

 

You may also like

Lascia un commento