Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Knicks, Carmelo Anthony: “Credo davvero in questa squadra”

Knicks, Carmelo Anthony: “Credo davvero in questa squadra”

di Giulio Scopacasa

I New York Knicks sono riusciti, durante la scorsa free agency, a mantenere in città uno dei migliori attaccanti della lega, Carmelo Anthony, con un contratto da 129 milioni di dollari in 5 anni. Il giocatore ha rifiutato i Lakers e i Rockets, ma soprattutto i Bulls, pur di restare con la franchigia di Coach Zen e puntare nel progetto di Jackson.

Sta dunque iniziando una stagione che, per i Knicks, ma per lo stesso Melo, raggiunti i 31 anni, non può più permettersi di non riuscire a vincere titoli di squadra e riconoscimenti non individuali. La prima notte è andata molto bene per New York: nonostante la brutta prestazione di Anthony i Bucks sono stati agevolmente superati. La seconda partita, un po’ meno alla portata contro gli Hawks di Atlanta, si è trasformata in una sconfitta non troppo pesante, malgrado la buona partita del capitano della squadra. Il giocatore, inoltre, è appena tornato da un grave infortunio, e, proprio in proposito si è espresso il numero 7.

“Arriva un punto nel quale devi credere in qualcosa, ogni volta che combatti con gli infortuni, cominci a pensare ad altre cose. Giocherò nella maniera di prima? Salterò come prima? Sarò lo stesso giocatore? Potrei fare questa mossa? Ho ancora il primo passo o il secondo salto? Ho pensato a queste cose,” ha detto Anthony a Yahoo, “la maggior parte del tempo in cui stai seduto e non puoi muoverti, non puoi fare niente, molte cose come queste ti passano per la mente.”

E ancora, oltre ai problemi in proposito dell’infortunio, l’ala dei Knicks si esprime sulla squadra.

“Credo davvero in questa squadra, credo in questi ragazzi, so cosa possono fare, so quanto lavoro ci hanno messo, so quanto sono affamati di togliersi l’etichetta di perdenti di dosso e portare NY dove dovrebbe stare. Sappiamo che è un processo dovuto.”

Carmelo Anthony, dunque, dimostra sempre più la volontà di tornare ad alti livelli con la propria squadra. I Knicks ambiscono ad un posto ai Playoffs, in una Eastern Conference che non ha altissime aspettative per le posizioni più basse della postseason.

Per NBAPassion.com
Giulio Scopacasa

You may also like

Lascia un commento