Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets Kyrie Irving: “Con Ben Simmons in salute tutto sarà possibile”

Kyrie Irving: “Con Ben Simmons in salute tutto sarà possibile”

di Filippo Beltrami

Non è un segreto il fatto che Ben Simmons sia un giocatore dotato di grande talento. Questo è ciò che pensa anche il suo compagno di squadra Kyrie Irving che ha raccontato come “tutto sia possibile” ora che il giocatore australiano ha “pace attorno a lui”. “Con quel livello di talento, quoziente intellettivo, motivazione e convinzione, tutto è possibile. Ha quel qualcosa dentro di sé e noi dobbiamo solo fare in modo di motivarlo in modo che si senta sicuro di andare là fuori a giocare e si senta sé stesso. Vogliamo che esprima tutto il suo potenziale come giocatore. Vogliamo che sia capace di realizzare cosa sul parquet che non è stato in grado di fare negli ultimi anni. E divertirsi insieme a lui.”

Kyrie Irving e i Nets sono fiduciosi che Simmons possa tornare ad essere un All-Star

I Brooklyn Nets hanno ricevuto Simmons nella trade che ha portato James Harden ai Philadelphia 76ers. Purtroppo per lui, ha saltato la prima metà di stagione a causa della sua salute mentale, e la seconda parte a causa di un infortunio alla schiena. Ora che sembra stare meglio sia da un punto di vista fisico che mentale, i Nets credono che il prodotto di LSU possa fare un grande anno. “Avere una point guard di 2,10 metri, è bello vedergli fare muovere la palla e vederlo correre su e giù per il campo,” ha detto Irving. “Ci vorrà del tempo per quanto riguarda la sua salute. Ma noi siamo pazienti e non vediamo l’ora che torni ai livelli da All-Star, cosa che io so accadrà presto.”

Proprio riguardo alle aspettative nella prossima stagione, pescando dalla sua personale esperienza, Kyrie Irving è fiducioso di poter vedere Simmons tornare ad alti livelli dato che dovrebbe trovarsi più a suo agio a Brooklyn. “Significa tutto. Significa che arrivano con la massima tranquillità e si divertono semplicemente a giocare a basket. È una professione, certo, non voglio nasconderlo, è una cosa seria, ma per costruire un’intesa di squadra ci serve quell’abilità di attraversare alcuni momenti difficili e devi essere bilanciato mentalmente, spiritualmente ed emozionalmente per far sì che ciò accada. Quindi, avendo vissuto questa situazione personalmente, non voglio fare della salute mentale una tendenza.

Anzi, è una delle cose più importanti di cui hai bisogno in modo da essere grande in quello che fai. Siamo tutti solidali, a tutti capita di avere le nostre cose, ma possiamo capirlo e incontrarlo dov’è in modo che possa godersi il gioco. Piuttosto che farla sentire come se fosse qualcosa a cui è costretto a venire.”

You may also like

Lascia un commento