Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Lakers, si torna sul mercato? Beverley e Nunn sacrificabili

Lakers, si torna sul mercato? Beverley e Nunn sacrificabili

di Andrea Delcuratolo
patrick beverley westbrook

I Los Angeles Lakers tornano sul mercato? Così sembrerebbe secondo Jovan Buha di The Athletic. La squadra allenata da Darvin Ham, dopo un buon mese di novembre che ha visto migliorare il loro record a 8-12 e risalire alla tredicesima posizione della Western Conference dopo la vittoria contro i Portland Trail Blazers per 128-109, vuole fare ancora meglio, ottenendo giocatori adatti alle necessità di Ham sacrificando pedine come la guardia Patrick Beverley e Kendrick Nunn, due giocatori da cui ci si aspettava molto di più. Se il secondo è stato frenato da infortuni, per Pat è stato ceduto Talen-Horton Tucker, “sacrificio” però non ripagato per nulla, anzi, le percentuali e l’impatto dell’ex Minnesota sono stati praticamente nulli. 

Andiamo a vedere che cosa potremmo attenderci da Pelinka e gli uomini mercato dei Lakers. 

 

Lakers, quale scenario sul mercato ora?

Per tornare sul mercato, i Lakers devono fare attenzione anche alle prestazioni di Russell Westbrook. Relegato a sesto uomo, non sarebbe stupefacente vederlo lontano da Los Angeles nel futuro imminente. Per Buha, i Lakers stanno ancora valutando l’idea di offrire un pacchetto Westbrook e scelte al draft per ottenere un All-Star o comunque un giocatore che sappia fare più ruoli insieme, ma tale opzione è considerata più probabile se nello scambio verranno coinvolti anche Beverley e Nunn.

Considerando che i Lakers hanno un eccesso di guardie nel loro roster e che Beverley e Nunn sono gli unici giocatori a parte Lonnie Walker IV che non hanno contratti firmati al minimo o massimo salariale, è naturale che possano usati essere come pedine di scambio. Ciò è particolarmente vero dal momento che entrambi non hanno medie eccezionali: Beverley ha una media di appena 4,2 punti, 3,9 rimbalzi, 2,7 assist e 0,9 stoppate in 15 partite, mentre Nunn ha una media 5.8 punti, 1.4 rimbalzi e 1.3 assist in 18 partite.

Cosa può riservare il mercato ai Lakers? Impossibile dare un nome preciso. Si è proposto il centro degli Indiana Pacers Myles Turner e la dirigenza in estate ha cercato la star dei Brooklyn Nets Kyrie Irving. I tempi alla Crypto.com Arena sono molto difficili ma la possibilità di cambiare tutto in una mossa c’è. 

Vedremo che giocatore potrebbe aiutare questi Lakers a centrare la zona playoffs da qui alla trade deadline 

You may also like

Lascia un commento