fbpx
Home NBANBA TeamsCleveland Cavaliers Mercato Cavs, Clarkson e Thompson nel mirino delle contender?

Mercato Cavs, Clarkson e Thompson nel mirino delle contender?

di Francesco Catalano

Si avvicina la fase più calda della nuova finestra di mercato ed iniziano quindi a girare le prime voci su possibili interessamenti e affari: gli ultimi nomi circolati sono quelli di Tristan Thompson e Jordan Clarkson dei Cleveland Cavs.

La stagione dei Cavaliers è finita prima di iniziare, e si prospetta quindi l’ennesimo anno di transizione nell’era post-LeBron. Non sarà nemmeno l’ultimo stando a sentire il front office della società. La squadra detiene un record di 5 vittorie e 15 sconfitte, perciò anche questa stagione può già dirsi archiviata. Ci sono, tuttavia, diversi nomi che fanno gola a diversi team per rinforzare i loro roster in una possibile corsa per il titolo.

I Philadelphia 76ers hanno messo gli occhi su Jordan Clarkson. Coach Brett Brown ha disperato bisogno di un tiratore; dopo le partenze in estate di Jimmy Butler e soprattutto J.J. Redick, i Sixers non hanno più tante soluzioni dall’arco. Il solo Korkmaz come tiratore puro è ovvio che non è sufficiente per una squadra che vuole puntare in alto. E allora ecco che un buon tiratore come Clarkson possa essere l’identikit ideale per rinforzare un roster così carente dal punto di vista del tiro. Dato che il problema è parso ancora una volta evidente stanotte quando Philadelphia è caduta sotto i colpi dei non irresistibili Wizards. Clarkson sta tirando col 35% da tre punti quest’anno e potrebbe essere una soluzione per ovviare al suddetto problema.

View this post on Instagram

FINISH AT THE RACK 🤘🏀

A post shared by Cleveland Cavaliers (@cavs) on

Oltre a Clarkson, anche Thompson è al centro di voci di mercato

Un’altra pedina che potrebbe muoversi da Cleveland è Tristan Thompson. Tanta esperienza, un titolo alle spalle e determinazione a volontà in campo. Un mix perfetto per una franchigia che voglia fare il salto di qualità sotto canestro. Il suo nome è stato accostato di recente ai Toronto Raptors. In estate scadranno entrambi i contratti di Marc Gasol e Serge Ibaka. Contando che i due hanno rispettivamente 34 e 30 anni è normale che la squadra del Canada voglia un po’ ringiovanire il reparto lunghi. Inoltre, entrambi stanno attraversando il viale del tramonto della loro carriera. Dei due è molto più possibile che i Raptors decideranno di privarsi di Ibaka: Gasol è troppo importante anche come passatore al punto che Toronto se ne voglia privare.

Tristan Thompson nella prossima estate sarà unrestricted free agent, quindi i Cavs, per non lasciarlo andare via in cambio di nulla, cercheranno di imbastire una trade vantaggiosa per ottenere qualcosa in cambio. Ma non ci sono solo i Raptors.

Anche i Celtics sarebbero interessati al prodotto del Texas. Boston sta facendo un inizio di stagione scoppiettante e promettente, l’unica nota negativa è sotto canestro. Daniel Theis sta superando le aspettative e si sta dimostrando un buon passatore, ma non può essere il centro titolare di una squadra che punta al titolo. Enes Kanter, d’altro canto, sembra sempre più rilegato in panchina. Thompson sarebbe l’innesto ideale per i Celtics per trovare fisicità e grinta sotto canestro e per poter davvero poi sognare in grande.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi