David Griffin sulla trade per Anthony Davis, “Non c’è fretta”

new orleans pelicans

Nonostante nella giornata di ieri Adrian Wojnarowski avesse riportato la notizia della volontà dei New Orleans Pelicans di chiudere entro il weekend una trade per Anthony Davis, David Griffin ha smentito ciò.

Il vice presidente esecutivo dei Pelicans ha riferito ai media locali che non ci sarà fretta nelle trattative.

“Non prevedo nulla di molto importante se non l’incontro con Zion e la sua famiglia. Non lo prevedo mai. Sono di mentalità aperta. Penso che lo siamo tutti. Se le cose si evolvono in maniera tale che è tempo per noi di prendere una decisione relativa ad Anthony Davis o qualsiasi altro membro dell’organizzazione, lo faremo. Ma non abbiamo fretta”.

Le dichiarazioni di Griffin non escludono tuttavia la possibilità di una trade entro pochi giorni. Nel caso in cui la franchigia della  Louisiana riuscisse a concludere presto lo scambio, avrebbe infatti maggiore libertà in vista del draf, ovvero potrebbe far svolgere workouts ad altri prospetti, in relazione alle scelte che riceverà in cambio del n°23.

David Griffin avrebbe già iniziato a raccogliere manifestazioni di interesse tra diverse squadre, con l’intento di valutare anche una trade a più team per Anthony Davis.

Shams Charania di The Athletic aveva rivelato che le mete preferite di Davis per un progetto a lungo termine sarebbero Los Angeles Lakers e New York Knicks, con i gialloviola ampiamente favoriti anche secondo i bookmakers.