Pau Gasol è pronto a tornare: quale sarà la sua destinazione?
143020
post-template-default,single,single-post,postid-143020,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Pau Gasol è pronto a tornare: quale sarà la sua destinazione?

Pau Gasol è pronto a tornare: quale sarà la sua destinazione?

Pau Gasol è pronto a tornare. Il cestista spagnolo sta recuperando da una operazione al piede sinistro, e ha voglia di giocare in NBA anche nella stagione 2019-2020. Gasol infatti ha affermato:

Il mio recupero dall’operazione è stato ottimo, dovrei essere pronto per scendere sul parquet ad inizio agosto. Non vedo l’ora di iniziare di nuovo ad allenarmi. 

Quale futuro per Pau Gasol?

Nell’ultima stagione ha segnato 3.9 punti e raccolto 4.6 rimbalzi di media a partita. 30 le presenze per lui. Attualmente è unrestricted free agent, ma ha voglia di tornare a Milwaukee. L’accordo con la squadra di Giannis Antetokoumpo però non sembra così immediato, dato che sembra che i Bucks stiano puntando su altri giocatori (sopratutto sul fratello di Brook Lopez, Robin).

Pau Gasol può ancora essere utile alla causa di diverse squadre, sopratutto quelle più giovani. Può dare consigli importanti ed esperienza per far crescere un team. D’altronde, su 100 possessi Gasol ha avuto una media di 15.9 punti, 18.5 rimbalzi, 7 assist e 2 stoppate l’anno scorso. Non male per un giocatore che compirà sabato 39 anni.

Gabriele Arico
gabrielearico8@gmail.com

Grande appassionato di molti sport: calcio, basket, football americano, formula 1. Scrivo articoli per passione per il giornalismo

No Comments

Post A Comment