fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsIndiana Pacers Pacers: Gordon Hayward è ancora un obiettivo, ma una trade è possibile?

Pacers: Gordon Hayward è ancora un obiettivo, ma una trade è possibile?

di Michele Gibin

Gli Indiana Pacers hanno ufficialmente varato il cambio di passo con l’arrivo di coach Nate Bjorkgen, cresciuto da assistente allenatore ai Raptors di Nick Nurse ed ora alla sua prima esperienza da capo allenatore NBA.

Al nuovo coach, che dovrà portare freschezza dopo gli anni passati con Nate McMillan, seguirà probabilmente una piccola rivoluzione a roster. Due pezzi pregiati, Myles Turner e Victor Oladipo, potrebbero ritrovarsi sul mercato per ragioni diverse: i Pacers punteranno per il futuro sulla spina dorsale Domantas Sabonis-Malcolm Brogdon-T.J. Warren, con l’obiettivo di far crescere attorno a loro Aaron Holiday ed il georgiano Goga Bitadze.

La coppia Turner-Sabonis sotto canestro, assetto anacronistico nella NBA del 2020, non ha dato cattivi risultati ma ha avuto l’effetto deteriore di snaturare il primo, costretto a gravitare spesso lontano da canestro.

La situazione sia contrattuale che fisica di Oladipo impone invece una riflessione. Il contratto di “Vic” scadrà nel 2021, e Oladipo ha saltato un’intera stagione per infortunio dopo le meraviglie della stagione 2017\18. Il pugno di gare giocate quest’anno, sia prima che dopo lo stop della NBA a marzo, non hanno invece entusiasmato pur con tutte le attenuanti del caso.

Victor Oladipo ha di recente smentito tutti i rumors di mercato sul suo conto, e di aver richiesto una trade, ma resta un giocatore giovane, che ha dimostrato il suo valore in campo e che avrà ammiratori sul mercato.

Pacers, una trade per Gordon Hayward è possibile?

Pacers che sarebbero tutt’ora interessati ad un figlio dell’Indiana come Gordon Hayward dei Boston Celtics, che a Beantown sta tentando di lasciarsi alle spalle il terribile infortunio di due stagioni fa e che sta per entrare nell’ultimo anno di contratto (Hayward avrà una player option per il 2020\21, che dovrebbe sfruttare a meno di sorprese). Ai Celtics, Gordon Hayward è oggi “preso in mezzo” alla crescita di Jaylen Brown e Jayson Tatum, a Marcus Smart e a Kemba Walker, e i Pacers hanno in Myles Turner il lungo perfetto da inserire a Boston.

Una trade non così semplice da chiudere però. La differenza di salario tra Hayward e Turner è netta (34 milioni di dollari il primo, 18 il secondo), e sarebbe colmabile solo inserendo Jeremy Lamb, giocatore apprezzato dai Pacers e soprattutto vittima a febbraio di un grave infortunio al ginocchio, che lo terrà lontano dai campi ancora a lungo.

Per ovvie ragioni tattiche, Victor Oladipo non può essere un obiettivo dei Celtics, per far dunque quadrare la trade potrebbe servire una terza squadra da coinvolgere.

Per gli Indiana Pacers, Hayward sarebbe il giocatore giusto per rimpiazzare Lamb nelle rotazioni e aggiungere un altro realizzatore e creatore di gioco accanto a Brogdon e Sabonis. L’ex star degli Utah Jazz potrebbe quindi rinegoziare a fine stagione 2020\21 un nuovo contratto con i Pacers, a cifre meno impegnative rispetto al max contract firmato ormai tre anni fa.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi