Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Kyle Kuzma, le possibili trade: Kings, Lakers e Knicks interessate

Kyle Kuzma, le possibili trade: Kings, Lakers e Knicks interessate

di Loris Corvino
Kyle Kuzma trade

Emergono diverse possibili trade per Kyle Kuzma. Il numero 33 degli Wizards potrebbe essere uno dei giocatori più ricercati via trade prima della deadline del 9 febbraio. Gli ottimi numeri di questo inizio di stagione hanno reso il giocatore decisamente ambito da diversi team, e dall’altro lato Washington sarebbe propensa a sacrificare il giocatore a fronte di una buona offerta.

Il contratto di Kyle Kuzma prevede una player option da 13 milioni di dollari per il prossimo anno, che però verosimilmente verrà rifiutata. Diversi insider riportano come l’ala dei Wizards sia intenzionata ad esplorare il mercato da free agent la prossima estate, alla ricerca di un contratto da oltre 20 milioni annui in squadre di vertice. Per questo motivo se Washington vuole tentare di ricavare qualcosa dall’addio di Kuzma dovrà necessariamente anticiparne l’addio. 

Ecco quali sono le squadre interessate al giocatore.

Kyle Kuzma, le possibili trade

Diverse le squadre interessate a una trade per Kyle Kuzma.

I primi in lista sono i Sacramento Kings, franchigia che aveva già cercato di prenderlo via trade nel 2021 dai Lakers. Dopo l’accordo sfumato tuttavia i Kings non hanno perso di vista il giocatore, e potrebbero ora riprovarci. I Kings non possono però scambiare prime scelte al Draft fino al 2028. Tuttavia l’idea potrebbe essere quella di costruire un pacchetto intorno ad Harrison Barnes, con scelte più lontane o con qualche giovane come Davion Mitchell.

Da monitorare nella corsa a Kuzma anche l’ex squadra del giocatore, ovvero i Los Angeles Lakers. Per i gialloviola il limite è sempre lo stesso, ovvero le poche scelte al draft, che Pelinka ha dimostrato di voler usare solo per trade davvero convincenti, e pochi se non nessun giocatore di valore da scambiare (escluso il solito Westbrook, che da solo è però difficilmente scambiabile). 

Altra squadra da tenere d’occhio è quella dei New York Knicks. A far sospettare di un possibile approdo di Kuzma nella grande mela è il legame tra l’agenzia CAA, che rappresenta il giocatore, e il presidente dei Knicks, Leon Rose. Molti giocatori di New York sono inoltre clienti della stessa agenzia, come ad esempio Jalen Brunson, Julius Randle e Obi Toppin. Proprio Toppin potrebbe rappresentare il fulcro di un possibile pacchetto da spedire agli Wizards per Kyle Kuzma, con qualche giovane come Quickley e Reddish a completare l’offerta. I Knicks dispongono inoltre di una quantità di scelte al draft decisamente superiore alla concorrenza.

Da non escludere infine un possibile tentativo da parte dei Phoenix Suns. La franchigia dell’Arizona potrebbe offrire Cameron Johnson (attualmente fuori per infortunio) e Jae Crowder per arrivare ad un giocatore come Kuzma. 

You may also like

Lascia un commento