Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Doppio colpo per i Lakers: in arrivo Carmelo Anthony e Malik Monk

Doppio colpo per i Lakers: in arrivo Carmelo Anthony e Malik Monk

di Gabriele Melina
Lakers

I Los Angeles Lakers hanno ufficializzato la firma di Carmelo Anthony, da giorni vociferato vicino ai losangelini, e di Malik Monk, ex Charlotte Hornets. Per Anthony l’accordo √® un annuale a cifre ancora sconosciute, al momento invece nessun dettaglio in merito al contratto di Monk.

Si allunga quindi la lista dei free agent ingaggiati dai Lakers in questa prima giornata, con i californiani che si pongono come obiettivo quello di aggiungere tiratori e rinforzi in difesa, sia in area che sul perimetro. Questa estate sarà fondamentale per Los Angeles in ottica playoffs 2022, per via della stagione non così positiva appena conclusasi e di un roster che, già primi degli infortuni di LeBron James ed Anthony Davis, mostrava diverse lacune.

Oltre alle firme di Monk ed Anthony, i Lakers avevano precedentemente ingaggiato: Trevor Ariza, Wayne Ellington, Dwight Howard,e Kent Bazemore. Tutto ciò senza dimenticare lo scambio che ha condotto a Russell Westbrook, il cui inserimento nel sistema dei Lakers è probabilmente discutibile ma la controparte data in cambio è sicuramente di livello inferiore.

Come cambiano i Lakers a seguito dei recenti acquisti

E’ da settimane che si reputava Carmelo Anthony vicino ai Los Angeles Lakers, sia per via della sua volont√† di vincere il titolo NBA che per la sua stretta amicizia con LeBron. Se fino a poche stagioni fa’ Anthony era addirittura senza contratto, in quel di Portland il dieci volte all-star ha dato una svolta positiva alla sua carriera.

Due stagioni in maglia Blazers a 14.3 punti di media con il 42.5% dal campo ed il 39.9% dalla lunga distanza. In maglia Lakers il suo contributo sar√† fondamentale in termini di spaziature e tiro da tre, uno dei talloni d’Achille dei losangelini. Inoltre, nonostante le cifre non siano ancora state comunicate, l’annualit√† del contratto dell’ex Denver Nuggets garantisce una chiara flessibilit√† salariale alla sua nuova squadra.

La presa di Malik Monk giunge invece un po’ di sorpresa: gli Hornets lo hanno reso free agent senza restrizioni, ed il ventitreenne ha sfruttato tale libert√† per inserirsi in un ambiente gi√† competitivo ed in cerca di un giocatore del suo genere. L’anno scorso Monk ha chiuso a 11.7 punti di media con il 40.1% da tre su 5.0 tentativi a gara, ed anch’esso ritorner√† utile a Los Angeles alla stessa maniera di Anthony.

Fino ad ora i Lakers hanno condotto un mercato piuttosto positivo, tuttavia dovranno ancora barcamenarsi all’interno della questione Dennis Schroder, che potrebbe essere inserito come espansione dello scambio di Westbrook.

You may also like

Lascia un commento