Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics I Mavs tagliano Kemba Walker, Tatum lo rivuole a Boston?

I Mavs tagliano Kemba Walker, Tatum lo rivuole a Boston?

di Michele Gibin
kemba walker

I Dallas Mavs hanno tagliato Kemba Walker dopo sole 9 partite giocate, e prima che il suo contratto annuale diventasse garantito per il resto della stagione.

I Mavericks, che avevano messo sotto contratto a novembre l’ex Celtics e Hornets per allungare le rotazioni, hanno preferito conservare un posto libero in più a roster in vista della trade deadline, da qui la decisione di tagliare Walker. In 9 partite, il 4 volte All-Star ha tenuto una media di 8 punti e 2.1 assist a gara, un impatto modesto in pochi minuti a disposizione e con percentuali basse al tiro.

L’intenzione dei Mavs sarà quella di trovare più spazio in rotazione a Jaden Hardy, seconda scelta al draft NBA 2022 e che ha speso gran parte della stagione in G-League, per lui sole 12 apparizioni fin qui in regular season. In G-League con i Texas Legends, Hardy ha viaggiato a oltre 28 punti di media.

Conferma attesa invece per il resto della stagione per la guardia McKinley Wright IV, che ha un two-way contract e nelle ultime partite si è guadagnato spazio nelle rotazioni di Jason Kidd.

Kemba Walker, 32 anni, sarà di nuovo free agent e libero di firmare con una nuova squadra. E dopo la notizia del rilascio da parte dei Mavericks, il suo ex compagno di squadra ai Boston Celtics Jayson Tatum ha ritwittato il post di Tim McMahon di ESPN, accompagnandolo con gli emoji di due trifogli, quasi a voler “richiamare in servizio” Walker a Boston.

Kemba Walker ha giocato ai Celtics dal 2019 al 2021 e chiuso la stagione 2019-20 a 20.4 punti di media (furono 19.3 l’anno successivo). Due stagioni però condizionate da problemi alle ginocchia per l’ex star degli Charlotte Hornets, che al termine della stagione 2020-21 fu ceduto agli Oklahoma City Thunder per alleggerire il salary cap e riportare a Boston Al Horford.

I Boston Celtics hanno al momento un posto libero a roster e sul mercato in vista della trade deadline non dovrebbero compiere trade importanti. Due giorni fa hanno spedito il lungo Noah Vonleh ai San Antonio Spurs in cambio di una seconda scelta futura al draft.

You may also like

1 commento

Colpo Olimpia Milano: vicino Kemba Walker - Milano Quotidiano 14 Gennaio 2023 - 13:59

[…] Kemba Walker vanta un passato illustre: 750 partite in NBA, nominato per 4 volte NBA All-Star, di cui l’ultima volta nel 2020, ed ha fatto parte nel Terzo Team All-NBA nel 2019. Fu selezione come nona scelta al Draft del 2011 dagli Charlotte Bobcats, ora Hornets, dove trascorse ben 8 stagioni, per poi passare ai Boston Celtics, ai New York Knicks e ai Dallas Mavericks. […]

Risposta

Lascia un commento