Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Mercato NBA, Jrue Holiday potrebbe andare ai 76ers per Harden

Mercato NBA, Jrue Holiday potrebbe andare ai 76ers per Harden

di Michele Gibin
holiday 76ers

I Portland Trail Blazers hanno acquisito Jrue Holiday dai Milwaukee Bucks nella mega-trade che ha spedito Damian Lillard ai Milwaukee Bucks, ed è già ora di capire dove i Blazers potrebbero dirottare il campione NBA 2021 sul mercato.

Holiday, 33 anni, è sotto contratto per la stagione 2023-24 e ha una player option per il 2024-25 da 39 milioni di dollari. A Portland Jrue Holiday potrebbe non restare a lungo, vista la linea verde varata dai Blazers con Anfernee Simons, Scoot Henderson, Shaedon Sharpe e Deandre Ayton, e per queestioni di ruolo. Joe Cronin, Gm dei Trail Blazers, potrebbe cercare di muovere ancora via trade e immediatamente Holiday verso una nuova squadra, e il primo nome emerso nel post affare Lillard sono i Philadelphia 76ers.

Sixers che devono sbarazzarsi di un James Harden ammutinato, e che potrebbe persino non presentarsi al training camp tra una settimana. Harden è in scadenza di contratto nel 2024 e i Blazers potrebbero accettare di ricevere il suo contratto, senza i suoi servigi, in cambio di Holiday e di una prima scelta futura al draft per andare ad arricchire il pacchetto già ricevuto dai Bucks per Lillard.

Jrue Holiday ha già giocato ai 76ers dal 2009 al 2013 ed è stato All-Star a Philadelphia nel 2013, prima di essere ceduto ai New orleans Pelicans col varo a Phila del The Process, la ricostruzione radicale che avrebbe poi portato Joel Embiid e Ben Simmons.

Ai Sixers, Jrue Holiday prenderebbe il posto di James Harden nello spot di point guard accanto a Tyrese Maxey e a Embiid, per tenere Philadelphia ai vertici della Eastern Conference e trasformare un giocatore scontento in un All-Star, l’obiettivo di Daryl Morey una volta appreso della richiesta di trade estiva dell’ex MVP.

You may also like

Lascia un commento