Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsChicago Bulls Mercato NBA: “più di 15 trade proposte ai Chicago Bulls” per LaVine

Mercato NBA: “più di 15 trade proposte ai Chicago Bulls” per LaVine

di Alessandro Buongiorno
zach lavine clippers

Sono passati pochi giorni dalla fine della stagione ma il mercato già inizia a scaldarsi, le prime mosse sono quelle dei Chicago Bulls. Dopo la trade CarusoGiddey è arrivato il momento di LaVine. La guardia, ex UCLA, già lo scorso inverno era stato messo sul mercato dalla dirigenza, senza successo però. Ora alle porte di una nuova stagione il vento sembrerebbe essere cambiato. Secondo K.C. Johnson, noto insider di mercato per NCB Sports Chicago, Arturas Karnisovas avrebbe ricevuto oltre 15 proposte di trade per LaVine, con i 76ers in prima fila. A Philadelphia però queste voci non sembrerebbero trovar riscontro. Infatti la squadra della Pennsylvania non sarebbe interessata, per ora. 

Il mercato dei Chicago Bulls gira intorno alla questione LaVine. Il giocatore da sempre gradirebbe una destinazione tra Heat, 76ers o Lakers. Il suo contratto oneroso, 138 milioni per i prossimi 3 anni, e la sua fragilità però sono due freni importanti per la chiusura dell’affare.

Le informazioni che ci arrivano sono sempre da K.C. Johnson: “Tutto è messo in tavola, Karnisovas lo dice da aprile scorso. Il futuro di Zach Lavine non è l’unico che è stato discusso in questo periodo, anche se sono arrivate più di 15 proposte per lui da diversi team tra cui Sacramento Kings, Orlando Magic e Philadelphia 76ers”

Queste ultime 3 squadre citate sono le migliori squadre in cui LaVine può ambire di andare. Per Philadelphia la questione gira tutto intorno alla free agency e alla loro possibilità di mettere sotto contratto Paul George. Se questo non avvenisse, i Sixers si fionderebbero subito su uno tra lui e Brandon Ingram. Reputati dalla dirigenza, i migliori fit con Joel Embiid e Tyrese Maxey. Orlando e Sacramento invece sono alla ricerca di un’ala capace di segnare tanti punti e questo rispecchia esattamente il profilo di LaVine

L’infortunio di quest’anno sembra averlo messo nel dimenticatoio. Non bisogna scordarsi che è un giocatore che registra 19.5 punti e 3.9 assist di media a stagione con un ottimo 38.2 % di tiro da 3. 

Il roster dei Bulls è pronto a cambiare dopo anni di fallimenti, dopo Caruso anche LaVine molto probabilmente partirà. In dubbio anche il futuro di Demar DeRozan che forse porterà al definitivo tanking per rinascere nelle prossime stagioni. 

You may also like

Lascia un commento