fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative I Miami Heat esercitano l’opzione sul contratto di Bam Adebayo

I Miami Heat esercitano l’opzione sul contratto di Bam Adebayo

di Michele Gibin

I Miami Heat esercitano l’opzione sul quarto anno di contratto del lungo Bam Adebayo, il giocatore al terzo anno da Kentucky sarà sotto contratto fino al termine della stagione 2020\21.

Dopo la cessione di Hassan Whiteside, finito ai Portland Trail Blazers in cambio di Meyers Leonard e Moe Harkles nel complesso scambio a quattro team che ha portato Jimmy Butler in Florida, Adebayo riceverà i gradi di titolare da coach Erik Spoelstra. Il prodotto di Kentucky ha dimostrato nei suoi primi due anni a Miami tutto il suo potenziale seppur in un minutaggio limitato, guadagnandosi in estate la convocazione per la preparazione ai Mondiali FIBA con Team USA.

In 82 partite disputate la scorsa stagione, Bam Adebayo ha viaggiato a 8.9 punti, 7.3 rimbalzi e 2.2 assist a gara in circa 23 minuti a partita. I Miami Heat potranno offrire un’estensione contrattuale pluriennale al giocatore a partire dalla off-season 2020, Adebayo è uno dei giovani di maggiore prospettiva tra gli uomini d’area NBA, grazie al suo atletismo, alle doti difensive ed a margini di miglioramento ancora ampi.

Avrà più minuti e più possibilità” Così il veterano Goran Dragic, compagno di squadra di Adebayo a Miami “E noi sappiamo già cosa ci potrà dare: è un gran bel giocatore, sa bloccare e tagliare forte a canestro, ci dà grande energia e tutti noi ci aspettiamo grandi cose da lui. E’ pronto per il grande salto“.

Con l’arrivo di Butler i Miami Heat punteranno a tornare ai playoffs della Eastern Conference. Bam Adebayo si giocherà minuti e spazio con Meyers Leonard e con il canadese Kelly Olynyk, accanto a Butler e Dragic troveranno spazio Justise Winslow, al primo anno della sua estensione pluriennale, l’ottimo Derrick Jones Jr, l’uomo mercato Dion Waiters ed il rookie da Kentuky Tyler Herro, che ha fatto un’ottima impressione agli addetti ai lavori alla Summer League 2019.

Lo scorso anno, l’ultimo della carriera della leggenda Dwyane Wade, gli Heat mancarono i playoffs solo in volata in una stagione caratterizzata dagli infortuni di Dragic, Josh Richardson, Waiters e e James Johnson.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi