fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets Brooklyn Nets, arrivano Jamal Crawford e Michael Beasley

Brooklyn Nets, arrivano Jamal Crawford e Michael Beasley

di Michele Gibin

I Brooklyn Nets mettono sotto contratto il veterano Jamal Crawford e si avvicinano a Michael Beasley per coprire le tante assenze a roster, tra infortuni, rinunce ed il coronavirus che hanno bloccato Spencer Dinwiddie e DeAndre Jordan, tra gli altri.

Per Crawford e Beasley un ritorno alla pallacanestro NBA dopo un’anno di assenza, con loro i Nets tenteranno di conservare il loro posto tra le prime 8 della Eastern Conference. Impresa non impossibile con i soli Washington Wizards, e per di più senza Bradley Beal, alle loro spalle.

Brooklyn dovrà rinunciare a Orlando alla ripresa del campionato NBA a ben 7 giocatori: oltre a Jordan e Dinwiddie non giocheranno Wilson Chandler, Nicolas Claxton, Taurean Prince oltre agli infortunati di lungo corso Kyrie Irving e Kevin Durant.

Jamal Crawford ha disputato la sua ultima stagione nel 2018\19 con i Phoenix Suns, quella 2019\20 sarà dunque la sua 21esima stagione NBA in carriera.

Michael Beasley ha vestito la maglia dei Los Angeles Lakers fino al febbraio 2019, quando fu spedito ai Clippers assieme a Ivica Zubac in cambio di Mike Muscala, e quindi tagliato. Beasley, aveva riparato in Cina nei Guangdong Southern Tigers, e nell’agosto 2019 fu sanzionato con 5 partite di sospensione per aver fallito un test antidoping.

Se l’affare Beasley-Nets si concretizzerà, l’ex Heat e Knicks dovrà dunque scontare le 5 gare di sospensione prima di poter tornare in campo.

I Nets hanno messo sotto contratto per rinforzare il roster la guardia Tyler Johnson e l’ala Justin Anderson fino al termine della stagione, nei giorni scorsi.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi