Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets Scottie Barnes non si muove da Toronto: sfuma la trade per Durant?

Scottie Barnes non si muove da Toronto: sfuma la trade per Durant?

di Andrea Delcuratolo
scottie barnes

Con il termine della stagione regolare si aprono, come di consueto, la free agency e la Summer League. Se la Summer League sta mettendo in mostra i migliori prospetti che la NBA ha a disposizione, la free agency vede molti giocatori affermati cambiare casacca o chiedere comunque uno scambio. Fra questi vi è l’ala dei Brooklyn Nets Kevin Durant, pronto a cambiare squadra. Fra le franchigie più interessate a lui ci sono anche i Toronto Raptors, volenterosi di migliorare i risultati della stagione scorsa. 

I Raptors però non sarebbero disposti a inserire il rookie of the year 2022 Scottie Barnes come contropartita tecnica, chiudendo nei fatti la trattativa. Wojnarowski ha aggiunto che è probabile che i colloqui intorno a Durant continuino anche dopo la Summer League. I Nets non scendono a compromessi per Durant, che la scorsa stagione ha tenuto una media di 29,9 punti a partita con il 51,8% dal campo.

Wojnarowski ha poi spiegato: “Il prezzo richiesto dai Nets per Kevin Durant rimane alto. Stanno cercando di convincere le squadre a raggiungere quel prezzo, il che vuol dire scelte al draft e giocatori All-Star. Vogliono un ritorno non solo economico ma che parli anche della statura di Kevin Durant, della sua carriera: ha sì 34 anni ma è un giocatore con quattro anni di contratto. Non devono avere fretta per fare un affare. Hanno il tempo dalla loro parte”.

I Raptors non sarebbero dunque pronti a sacrificare la quarta scelta al draft NBA 2021 per arrivare al bicampione NBA dei Brooklyn Nets. Barnes ha giocato 74 partite la scorsa stagione, con una media di 15,3 punti, 7,5 rimbalzi e 3,5 assist a partita, statistiche che gli hanno permesso di concorrere al premio di Rookie of the Year e vincerlo. 

You may also like

Lascia un commento