Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Utah Jazz, il gm Zanik: “Non cederemo Donovan Mitchell via trade”

Utah Jazz, il gm Zanik: “Non cederemo Donovan Mitchell via trade”

di Michele Gibin
lakers jazz knicks trade

La trade che ha portato Rudy Gobert ai Timberwolves in cambio di ben 5 scelte future al draft, significa ricostruzione per gli Utah Jazz?

Assolutamente no, almeno per il gm della squadra Justin Zanik che ha ribadito come l’obiettivo principe sia mettere assieme una squadra da titolo attorno a Donovan Mitchell. Pur avendo “ben presente” come le dinamiche nella NBA possano cambiare rapidamente e come sia impegnativo garantire “per sempre” un dato fatto.

I cambiamenti sono inevitabili nella NBA per cui non cercherò di essere criptico o altro. Mitchell è un nostro giocatore ed è una parte importantissima di ciò che stiamo facendo. Ciò che non farò è garantire qui che qualcuno è intoccabile. Ma non abbiamo intenzione di cedere Donovan Mitchell via trade, per nulla“.

La strada per i Jazz dopo la mega-trade Gobert è dunque segnata: ristrutturazione del monte stipendi con i contratti di Mike Conley, Bojan Bogdanovic e Jordan Clarkson, oltre che del nuovo arrivato Pat Beverley sul mercato, alla caccia di scelte al draft e flessibilità salariale da impiegare sul mercato dei free agent a partire dal 2023.

Donovan Mitchell sarà sotto contratto fino al 2026 (player option sull’ultima stagione) e dal 2024 sarà eleggibile per un’estensione al massimo salariale con Utah. Tra le squadre interessate a una trade per il prodotto di Louisville ci sarebbero (almeno) i New York Knicks e i Miami Heat.

You may also like

Lascia un commento