Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Costanza Celtics: sesta finale di conference in 8 anni, con finale NBA già in vista

Costanza Celtics: sesta finale di conference in 8 anni, con finale NBA già in vista

di Michele Gibin

Se siete tifosi dei Boston Celtics, o… se siete i Boston Celtics, la vostra stagione allora inizia a maggio inoltrato quasi ogni anno.

I Celtics hanno battuto infatti i Cleveland Cavs come da copione in gara 5 per 113-98, e si sono qualificati per la sesta volta nelle ultime 8 stagioni alle finali della Eastern Conference, una costanza di rendimento che ben poche squadre hanno avuto negli ultimi anni. Per la squadra oggi allenata da Joe Mazzulla, si tratta della terza finale di conference di fila.

Boston ha chiuso la pratica Cavs con una prova da 19 su 43 al tiro dalla lunga distanza, e mandando 6 uomini i n doppia cifra. Tutti e 8 i giocatori impiegati da Mazzulla hanno segnato almeno un canestro, Al Horford ha sparato con 6 su 13 da tre per 22 punti con 15 rimbalzi e Jayson Tatum ha sfiorato la tripla doppia con 25 punti, 10 rimbalzi e 9 assist con 4 recuperi difensivi.

I Cavaliers, loro si erano già arresi dopo gara 4. Senza Donovan Mitchell infortunato le prospettive di allungare la serie erano talmente poche che in gara 5 Cleveland ha tenuto in panchina anche Caris LeVert, dolorante a un ginocchio. Evan Mobley ha segnato 33 punti in 43 minuti, Darius Garland è stato invece il consueto disastro in attacco (che brutti playoffs per il prodotto di Vanderbilt) con 4 su 17 al tiro, sfidato a tirare costantenente dalla difesa dei Celtics non ha saputo rispondere.

I Boston Celtics attendono ora la vincente della serie tra i New York Knicks e gli Indiana Pacers per conoscere il nome della prossima avversaria. Quale che sarà, Tatum e soci inizieranno le finali della Eastern Conference da favoriti d’obbligo, e pure con margine: Indiana è una novizia assoluta a questi livelli e i Knicks sono un bel po’ infortunati. Non abbastanza per perdere contro i Pacers probabilmente, ma troppo per pensare di battere i Celtics 4 volte in una serie.

You may also like

Lascia un commento