Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets NBA, Kevin Durant fa i suoi nomi per l’MVP: “Ma Embiid è favorito”

NBA, Kevin Durant fa i suoi nomi per l’MVP: “Ma Embiid è favorito”

di Michele Gibin
Mercato Free Agency NBA 2022

Costretto dall’assenza di Kyrie Irving a un’altra serata di straordinari per battere i modestissimi Portland Trail Blazers, Kevin Durant si è chiamato fuori dalla corsa per il premio di MVP NBA 2022, e ha snocciolato i nomi dei suoi favoriti.

Durant ha segnato 38 punti con 6 rimbalzi e 6 assist in 38 minuti, con 11 su 15 dal campo per battere i Blazers in rimonta per 128-123 al Barclays Center. Una partita in cui Brooklyn era finita in svantaggio anche di 18 punti (82-64), sotto i colpi di carneadi come Brandon Williams (24 punti con 5 assist), Drew Eubanks e di Ben McLemore e Josh Hart.

Ai Nets è occorso un terzo quarto da 39-26 per rimettere a posto le cose, Seth Curry, ex di giornata, ha segnato 27 punti con 7 su 11 al tiro da tre punti al suo rientro dopo 3 partite di stop, per Bruce Brown 17 punti.

Dopo la partita, Durant ha commentato la questione MVP: “Il mio infortunio? Di certo non mi ha invalidato come giocatore, io so di cosa sono capace. E’ bello sentire che il pubblico di casa ti considera uno dei migliori giocatori in circolazione, gli infortuni fanno parte del gioco. Per l’MVP? Ci sono Embiid, DeRozan, Ja Morant sono la mia top 3, ma forse andrei con Joel. Nikola Jokic ha una chance ma io andrei con Embiid“.

Embiid, Giannis Antetokounmpo e LeBron James stanno nel frattempo dando vita a una corsa a tre per il titolo di miglior realizzatore stagionale per media punti, una questione a oggi di pochi decimi di punto percentuale, con Joel Embiid oggi in vantaggio (30.0 punti di media).

Kevin Durant sta viaggiando dal canto suo a 29.4 punti a partita, quarto dietro a James e Antetokounmpo.

You may also like

Lascia un commento