Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsCleveland Cavaliers LeBron James diventa il 3° giocatore a segnare 2000 punti in 10 stagioni

LeBron James diventa il 3° giocatore a segnare 2000 punti in 10 stagioni

di Andrea Notari
LeBron James statistiche

Grazie ai 37 punti segnati contro i Brooklyn Nets nella giornata di domenica, LeBron James diventa il terzo giocatore nella storia della NBA a realizzare almeno 2000 punti in 10 stagioni.

Non una cosa di tutti i giorni visto che, gli unici altri due giocatori in grado di ripetere questa impresa, sono stati Michael Jordan (11 volte) e Karl Malone (12), che sono rispettivamente il quarto ed il secondo nella classifica di tutti i tempi per punti segnati.

LeBron James: le 10 stagioni da 2000 punti

Come detto sopra LeBron James ha raggiunto per la 10° volta in carriera la soglia dei 2000 punti in stagione, sulle 15 disputate da quando è entrato nella lega.

Fonte: Basketball-Reference.com; stagione 2017/18 in corso

Dopo il primo anno da rookie, come si può vedere dalla tabella qui sopra, il Re ha inanellato ben 7 stagioni consecutive sopra tale soglia (dal 2004/05 al 2010/11). Tale striscia si interruppe nell’anno dei lockout, quando l’NBA parti a dicembre e non ad ottobre, come di consueto. Negli ultimi due anni ai Miami Heat, invece, James riusci a ripetere tale impresa salendo a 9 volte. Dal suo ritorno ai Cleveland Cavaliers il Prescelto non era mai riuscito a scollinare sopra i 2000 punti, complici anche varie assenze per acciacchi. Curioso notare come, in tutta la sua carriera, non abbia mai raggiunto il 100% delle presenze stagionali (82 gare).

In questo momento LeBron James è al terzo posto per punti segnati in stagione (27.5), secondo in assist smazzati (9.1) e quattordicesimo in rimbalzi catturati (8.6), e con i suoi Cavaliers con un record di 44-29.

 

 

 

 

 

 

 

 

You may also like

Lascia un commento