Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Gli Warriors convincono contro i Miami Heat: “la nostra miglior prestazione difensiva”

Gli Warriors convincono contro i Miami Heat: “la nostra miglior prestazione difensiva”

di Andrea Delcuratolo
Golden State Warriors Miami Heat

I Golden State Warriors vincono e convincono nella sfida contro i Miami Heat, vinta per 110-123.

Per molti addetti ai lavori questa era la partita in cui gli Warriors dovevano invertire il trend negativo in difesa, reparto che ha faticato molto nelle prime partite stagionali. La prova per coach Steve Kerr è stata molto convincente tanto che a fine partita si è detto soddisfatto della prova offerta dai suoi.

Warriors, le parole di Kerr nel post partita contro gli Heat

Kerr ha infatti dichiarato: “Penso che la partita di stasera sia la nostra partita migliore a livello difensivo. A parte qualche palla persa scioccamente, ho pensato che fosse la miglior partita in tutti i sensi, e ovviamente Steph √® stato semplicemente sublime. Quello che sta facendo √® incredibile. Se la cava in tutte le situazioni. Non importa chi √® su di lui. Steph va dritto a canestro, finalizza, mette assist. E’ stato spettacolare sin qui”.

Sugli scudi ci sono Stephen Curry e Klay Thompson. Se per il primo i punti a referto sono 33 con 9 assist, il secondo trova 19 punti. Entrambi hanno trovato punti da oltre l’arco con una grande semplicit√†. In particolare Curry, autore di una grande azione ai danni di Tyler Herro commentata cos√¨ dall’ala grande Draymond Green: ” √ą stata una grande mossa. Una volta che ha convinto Tyler ad allargare le gambe, a quel punto era fatta. Steph √® incredibile e sta giocando alla grande. Continua a migliorare, il che √® spaventoso. √ą molto interessante e divertente da guardare.”

Se Steph continua ad incantare, la guardia Klay Thompson, continua a mostrare continuit√†. I 19 tentativi di tiro di Thompson sono stati secondi solo a Curry, che ha chiuso con un 13 su 22 .Si pu√≤ dire che Thompson sia stato anche mosso dalla rabbia del battibecco contro la star dei Phoenix Suns Devin Booker, nella partita contro i Phoenix Suns, persa dagli Warriors, la quale l’ha spinto a dimostrare a tutti il perch√© il prodotto di Washington State University, si possa fregiare di quattro anelli.¬†¬†

You may also like

Lascia un commento