George Hill resta ai Milwaukee Bucks, triennale da 29 milioni
142752
post-template-default,single,single-post,postid-142752,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

George Hill resta ai Milwaukee Bucks, triennale da 29 milioni

george hill

George Hill resta ai Milwaukee Bucks, triennale da 29 milioni

George Hill fa ritorno ai Milwaukee Bucks, per il veterano un contratto triennale da 29 milioni di dollari. A riportare la notizia è Shams Charania di The Athletic. Dopo i rinnovi di Khris Middleton e Brook Lopez, arriva per i Bucks la conferma di Hill, che rimpiazzerà il, possibile partente Malcom Brogdon diretto agli Indiana Pacers.

George Hill un veterano ancora alla ricerca dello squillo giusto

Dopo una gavetta agli Utah Jazz e Indiana Pacers tra le altre, Hill è sbarcato ai Bucks, franchigia in cui ha dato un contributo molto importante soprattutto a livello di spogliatoio come leader ed esperienza. Un giocatore giusto al momento giusto, non un fenomeno, ma un ragazzo che sa fare tante cose giuste per aiutare il team, senza fare rumore, senza pretendere molto, ma con la testa sulla spalle per qualcosa di più grande: portare a casa un anello ed il titolo NBA. Riuscirà a farlo già in questa stagione con il suo capitano Giannis Antetokoumpo ed il resto del team confermato fino ad oggi?

L’unico dubbio rimane Brogdon e per questo motivo i Bucks non hanno voluto far andare via per nessuna ragione una altra guardia come George. Se verrà confermato anche Malcom Brogdon allora ne vedremo veramente delle belle in Wisconsin…

Aggiornamento ore 7.00 I Bucks perdono Brogdon: il giocatore firma con gli Indiana Pacers, ora è ufficiale. 85 milioni ed accordo trovato via sign-and-trade per non permettere poi anche ai Bucks di pareggiare l’offerta. Indiana dopo aver perso Collison e Evans (il primo ritirato dopo 10 stagioni ed il secondo sospeso) non si sono persi d’animo per trovare subito una nuova guardia di livello e futuribile. 

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment