fbpx
Home NBAMercato NBA Trey Burke va ai Philadelphia 76ers, contratto annuale per l’ex Mavs

Trey Burke va ai Philadelphia 76ers, contratto annuale per l’ex Mavs

di Michele Gibin

Trey Burke va ai Philadelphia 76ers, accordo di un anno per l’ex giocatore di New York Knicks e Dallas Mavericks.

Il veterano ex Michigan Wolverines giocherà da point guard di riserva dietro a Ben Simmons, andando a riempire lo spot la sciato libero dalla partenza di T.J. McConnell in direzione Indiana Pacers. Lo scorso anno, Burke ha viaggiato a 10.9 punti e 2.7 assist a partita in 58 partite tra Knicks e Mavericks.

Trey Burke fu selezionato con la scelta numero 10 dagli Utah Jazz al draft NBA 2013 dopo due grandi stagioni a Michigan. L’ex Wolverines, che nei piani dei Jazz avrebbe dovuto sostituire Devin Harris, si guadagnò la nomina nel primo quintetto di rookie nel 2014 e vinse lo “skills challenge” all’All-Star Game 2014 di New Orleans.

Nelle successive due stagioni, minutaggio e prestazioni di Burke calarono progressivamente con l’arrivo in squadra di dante Exum e la definitiva esplosione di Gordon Hayward. Complice il cambio in panchina, con l’arrivo di coach Quin Snyder, Trey Burke finì ai margini delle rotazioni e nell’estate 2016 venne spedito gli Washington Wizards in cambio di una futura seconda scelta.

A Washington Burke visse una stagione da comprimario alle spalle di John Wall e Brandon Jennings (soli 5 punti e circa 12 minuti d’impiego a partita), e nell’ottobre 2017 firmò un contratto non garantito con i New York Knicks, che dirottarono il prodotto di Michigan in G-League agli Westchester Knicks.

La nuova occasione NBA per Burke arrivò nel gennaio 2017, dopo una grande stagione nella lega di sviluppo. I Knicks firmarono Burke con un nuovo contratto biennale, e l’ex jazz rispose con una solida seconda parte di stagione da 12.8 punti e 4.7 assist a partita.

Nel gennaio 2018 Trey Burke fu spedito ai Dallas Mavericks assieme a Kristaps Porzingis, all’ex compagno a Michigan Tim Hardaway Jr e a Courtney Lee in cambio di Dennis Smith Jr, DeAndre Jordan, Wesley Matthews e due future seconde scelte.

La stagione NBA 2019\20 sarà l’ottava per il 27enne Burke.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi