Rui Hachimura: “Se resto agli Wizards? Non lo so”

di Michele Gibin
hachimura wizards

Rui Hachimura travolge gli Orlando Magic con 30 punti in uscita dalla panchina, nella facile vittoria dei suoi Washington Wizards per 138-118 e in cui i padroni di casa hanno segnato 70 punti nel solo primo tempo.

Il giocatore giapponese al quarto anno nella NBA ha chiuso con 13 su 22 dal campo e 5 rimbalzi con 2 stoppate in 30 minuti, il migliore in campo per gli Wizards assieme a Kyle Kuzma (25 punti con 10 rimbalzi e 6 assist e un Bradley Beal che sta cercando di trovare continuità tra tanti piccoli acciacchi fisici. Per la star da Florida 28 minuti, 17 punti e 8 assist

A fine partita, Hachimura ha parlato della sua situazione contrattuale e di mercato, a pochi giorni ormai dalla trade deadline del 9 febbraio. L’ex Gonzaga sarà free agent a fine stagione, gli Wizards devono decidere se sondare ora il mercato per lui o rischiare di perderlo a zero durante la prossima free agency.

Io? Voglio solo essere in una squadra che mi voglia come giocatore di basket, e dove il mio modo di giocare sia apprezzato. Se Washington è quel posto? Non lo so, lo scopriremo immagino. Io penso solo a giocare, so di cosa sono capace e posso essere d’aiuto per vincere. Qui o altrove, posso aiutare una squadra a vincere“.

Rui Hachimura non ha poi risposto subito alla domanda diretta sul desiderio o meno di una trade: “Non lo so“, ha chiosato.

Nei giorni scorsi alcuni report avevano parlato di un interesse sul mercato per l’ex scelta di lottery degli Wizards, da parte di alcune squadre della Western Conference. Washington (20-26), che è in lotta per un posto ai play-in, potrebbe ritrovarsi in estate con entrambi Kyle Kuzma e Kristaps Porzingis free agent (player option per entrambi, assieme a Will Barton. Deni Avdija sarà a sua volta eleggibile per un’estensione contrattuale a partire dall’estate 2023.

Rui Hachimura sta viaggiando in stagione a 12.4 punti di media con 4.2 rimbalzi e il 48% dal campo in 24 minuti a partita, i 30 punti contro Orlando sono il suo massimo in carriera nella NBA.

You may also like

Lascia un commento