Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Celtics OK a Toronto, perdono Marcus Smart e Williams per infortunio

Celtics OK a Toronto, perdono Marcus Smart e Williams per infortunio

di Michele Gibin
marcus smart infortunio contro toronto

Paura per i Boston Celtics, che perdono per infortunio sia Marcus Smart che Robert Williams III nella vittoria per 106-104 contro i Toronto Raptors.

Vittoria arrivata senza Jayson Tatum, a riposo per un infortunio alla mano e polso sinistri, e grazie ai 25 punti di Grant Williams e ai 27 di Jaylen Brown, per Malcolm Brogdon 23 punti in uscita dalla panchina. Smart ha giocato soli 16 minuti e si è infortunato alla caviglia destra nel secondo quarto di gioco, un infortunio apparso subito quantomeno doloroso.

Il difensore dell’anno NBA 2022 ha ricevuto un passaggio consegnato sul lato sinistro da Al Horford, e dopo aver afferrato il pallone, nell’iniziare il movimento di palleggio ha appoggiato tutto il peso sulla gamba destra. A quel punto la caviglia ha ceduto e si è piegata verso l’interno, Smart è subito caduto a terra dolorante perdendo il controllo del pallone, e ha subito richiamato l’attenzione della sua panchina.

Una storta dolorosa, Marcus Smart è rimasto sul parquet per alcuni istanti prima di rientrare negli spogliatoi sostenuto dai fisioterapisti dei Celtics, e senza appoggiare il piede a terra.

Robert Williams III si è invece fatto male al ginocchio sinistro, dopo una collisione fortuita con Jaylen Brown, nel primo quarto. Dopo un possesso difensivo in cui i Celtics avevano forzato la palla persa di Preciuos Achiuwa a centro area, Brown è ripartito in contropiede col pallone, ed è andato a sbattere inciampando contro Williams. Brown ha impattato sulla gamba sinistra tesa del lungo di Boston, che ha avvertito subito dolore ed è finito a terra a sua volta.

Per “Time Lord”, che ha tentato per qualche minuto di restare in campo per poi desistere dopo 15′, i Celtics hanno parlato nel post partita di una iperestensione del ginocchio, particolarmente delicata poiché si tratta dello stesso ginocchio operato due volte, ad aprile e in estate. Coach Joe Mazzulla ha però definito l’infortunio “nulla di serio”.

I Boston Celtics (35-12) restano primi nella Eastern Conference e col miglior record della NBA.

You may also like

Lascia un commento