LaVar Ball: "Zion Williamson? Mio figlio LiAngelo è più forte di lui"
135854
post-template-default,single,single-post,postid-135854,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

LaVar Ball: “Zion Williamson? Mio figlio LiAngelo è più forte di lui”

LaVar Ball: “Zion Williamson? Mio figlio LiAngelo è più forte di lui”

Zion Williamson? Mio figlio LiAngelo è più forte di lui“, parola del papà NBA per eccellenza, LaVar Ball.

LaVar Ball, fondatore di Big Baller Brand e life-coach, rappresentante e difensore strenuo della sua dotata prole, non perde occasione per rendere nota la sua opinione su qualsiasi ambito possa interessare uno dei suoi tre figli, Lonzo, LiAngelo e LaMelo.

Lonzo Ball, point-guard titolare dei Los Angeles Lakers e futuro della squadra, ha appena annunciato di aver cambiato agente e di essersi affidato alla Creative Artists Agency, quotata agenzia consigliata dall’onnipresente laVar.

Oggi è invece il turno di LiAngelo, fratello minore di Lonzo ed “esule” di UCLA, subire gli effetti dell’eccesso di zelo paterno di LaVar, che ha paragonato il figlio al prospetto numero 1 d’America Zion Williamson, in uscita da Duke.

Se (LiAngelo, ndr) fosse uscito dal college oggi” Così LaVar Ball “Sarebbe la prima scelta assoluta. Williamson non potrebbe mai farcela contro di lui. Zion è grosso, ma LiAngelo è più forte di lui e tira molto meglio di lui. Vi garantisco che ‘Gelo farà la Summer League quest’anno ed otterrà un contratto NBA, è già oggi una delle guardie fisicamente più forti, un metro e 96 per 100 chili, sa tirare da qualunque distanza, giocare spalle a canestro… vedrete“. Dopo una carriera liceale chiusa con una valutazione  “a 3 stelle” in uscita da Chino Hills High School, LiAngelo Ball – guardia di 196 cm – era stato reclutato da UCLA.

Ball non ha mai giocato una partita con i Bruins, finendo il 7 novembre 2017 coinvolto in un caso di taccheggio a Hangzhou in Cina, dove la squadra si trovava per l’esordio stagionale. LiAngelo e due suoi compagni vennero arrestati e solo il lavoro delle diplomazie cinesi ed americane scongiurò il rischio di un processo per i tre rei confessi.

Un incidente che decretò la sospensione per Ball, che un mese più tardi – su consiglio del padre LaVar – abbandonò UCLA e si trasferì in Lituania assieme al fratello minore LaMelo, per giocare nel BC Prienai nella massima serie lituana. Al termine dell’avventura sul Baltico, LiAngelo Ball si è reso eleggibile al draft NBA 2018, non venendo però selezionato da alcuna squadra.

La carriera del 20enne LiAngelo è poi proseguita nella Junior Basketball Association, lega fondata da LaVar Ball, con la maglia dei Los Angeles Ballers, in 4 partite di stagione regolare condotte ad una media di 51.8 (!) punti a partita.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment