Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets Ben Simmons KO al debutto coi Nets ma “grato di essere tornato”

Ben Simmons KO al debutto coi Nets ma “grato di essere tornato”

di Michele Gibin
ben simmons infortunio schiena

19 minuti, 6 punti, 5 assist e 2 schiacciate è il bottino di Ben Simmons alla sua prima partita in maglia Brooklyn Nets, e alla sua prima partita di basket giocata dal giugno del 2021 e dai playoffs con i Sixers.

E proprio contro la sua ex squadra è arrivata la prima sconfitta in preseason, 127-108 al Barclays Center. Partita in cui il risultato non conta e in cui non hanno giocato per Philadelphia Joel Embiid e James Harden, e in cui Kevin Durant e Kyrie Irving si sono limitati a 19 minuti ciascuno.

Coach Steve Nash ha schierato in quintetto Simmons, Durant e Irving accanto a Joe Harris e Nic Claxton, i 76ers con Tyrese Maxey e Furkan Korkmaz hanno subito segnato 42 punti nel primo quarto e la partita si è subito indirizzata.

Del resto, tutta la curiosità era solo su Ben Simmons, che si è preso 6 tiri, catturato anche 4 rimbalzi e perso 2 palloni. E che ha fine partita si è detto “grato” di essere tornato a giocare. “Sono felice di essere di nuovo su un parquet NBA, mi sono divertito. Nervoso? No, direi eccitato piuttosto, non pensavo“.

Nella sua partita anche 0 su 2 ai tiri liberi, altro aspetto del suo gioco che sarà scrutinato senza pietà nella sua prima stagione a Brooklyn, i primi 2 punti di Simmons sono stati una schiacciata in contropiede su assist di Irving, con la panchina a esplodere per l’ex Sixers. “Possiamo essere davvero una buona squadra, ho avuto modo di vedere come giocare con Durant, Kyrie e Joe (Harris, ndr) e capire dove vogliono il pallone e quando. Farò degli errori ma è il modo migliore per imparare, come oggi“.

Steve Nash si è detto “tutto sommato contento” della prova di Simmons: “E’ tutto così nuovo per lui, e ai ragazzi servirà tempo per giocare assieme. Ben gioca ora in una squadra tutta nuova. Oggi? Ho visto dei barlumi di quello che potrà essere il nostro movimento di palla e la nostra difesa aggressiva, Simmons è cresciuto coi minuti, nel primo tempo“.

Per Brooklyn il miglior realizzatore è stato Kevin Durant con 13 punti, per i 76ers Tyrese Maxey ha segnato 20 punti in appena 14 minuti.

You may also like

Lascia un commento