fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsCleveland Cavaliers Kevin Love dona 100mila dollari per i dipendenti dell’arena dei Cavs

Kevin Love dona 100mila dollari per i dipendenti dell’arena dei Cavs

di Michele Gibin

Bel gesto di Kevin Love, star dei Cleveland Cavaliers, che ha donato 100mila dollari ad un fondo destinato ad aiutare le persone impiegate alla Rocket Mortgage Fieldhouse di Cleveland, Ohio, che resterà chiusa al pubblico per le prossime settimane a causa dell’emergenza coronavirus.

Pausa che per le arene NBA, ed i loro dipendenti, significherà niente partite e niente eventi, concerti e convention. L’obiettivo di Love è quello di sensibilizzare squadre e colleghi sul problema, e destinare ancora più fondi per un aiuto concreto. Le squadre hanno accolto l’appello, a cominciare dagli stessi Cavs e dai Dallas Mavericks di Mark Cuban, e si stanno attivando “per stabilire un piano finanziario per continuare a pagare gli staff delle arene anche in mancanza di eventi”, per aiutare chi si è ritrovato improvvisamente senza lavoro.

La Rocket Mortgage Fieldhouse ospita le partite di Cavs e Canton Charge di G-League, ed i Cleveland Monsters della AHL (Arena Football League”, oltre ad eventi e concerti.

Kevin Love ha motivato la sua scelta con un lungo post sul suo profilo Instagram, in cui raccomanda le persone di osservare le misure di sicurezza stabilite dalle autorità sanitarie per evitare il propagarsi del contagio. Gli stessi giocatori dei Cleveland Cavs, tra le ultime avversarie affrontate dagli Utah Jazz di Rudy Gobert e Donovan Mitchell, sono oggi in quarantena volontaria dopo essere stati esposti ad un potenziale contagio.

Anche gli Atlanta Hawks intendono attivarsi per istituire una rete di aiuti per i lavoratori della State farm Arena, ed altre squadre potrebbero seguire nelle prossime ore. Cody Zeller degli charlotte Hornets ha raccolto l’appello, e via Twitter si è impegnato di persona, e parlando anche per i suoi Hornets, di proprietà di Michael Jordan, e di Philadelphia 76ers hanno preannunciato misure di tutela per i lavoratori impiegati al Wells Fargo Center.

View this post on Instagram

Everyone reacts differently to stressful situations. And the fear and anxiety resulting from the recent outbreak of COVID-19 can be extremely overwhelming. Through the game of basketball, we've been able to address major issues and stand together as a progressive league that cares about the players, the fans, and the communities where we work. I'm concerned about the level of anxiety that everyone is feeling and that is why I'm committing $100,000 through the @KevinLoveFund in support of the @Cavs arena and support staff that had a sudden life shift due to the suspension of the NBA season. I hope that during this time of crisis, others will join me in supporting our communities. Pandemics are not just a medical phenomenon. They affect individuals and society on so many levels, with stigma and xenophobia being just two aspects of the impact of a pandemic outbreak. It's important to know that those with a mental illness may be vulnerable to the effects of widespread panic and threat. Be kind to one another. Be understanding of their fears, regardless if you don't feel the same. Be safe and make informed decisions during this time. And I encourage everyone to take care of themselves and to reach out to others in need — whether that means supporting your local charities that are canceling events, or checking in on your colleagues and family.

A post shared by Kevin Love (@kevinlove) on

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi