fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Draft 2020, Williams e Nesmith si dichiarano eleggibili

Draft 2020, Williams e Nesmith si dichiarano eleggibili

di Tommaso Ranieri

Con la stagione NBA ferma, si pensa già alla prossima annata, ed in modo particolare al draft 2020. Nello specifico, diversi sono stati i giocatori che nei giorni scorsi si sono dichiarati eleggibili, ultimi dei quali Aaron Nesmith e Patrick Williams.

Draft NBA 2020: gli ultimi candidati del 26 marzo

In particolare, Williams ha dichiarato la sua intenzione di abbandonare il college per tentare il grande salto nel mondo NBA tramite un post su Twitter. Il giocatore di Florida State si è mostrato quantomai entusiasta della decisione che ha scelto di intraprendere.

Le parole non possono descrivere la mia emozione. Devo ringraziare sopratutto i miei compagni di squadra. L’amore, il supporto e l’autenticità che ci mostriamo l’un l’altro hanno reso onestamente questa stagione un sogno diventato realtà. L’intero anno è stato pieno di momenti che non dimenticherò.

Nella stagione 2019\20, Williams ha mantenuto medie del tutto rispettabili, che lo hanno reso uno dei migliori prospetti per il prossimo draft. Nel dettaglio, le sue statistiche parlano di 9,2 punti e 4 rimbalzi nella sua stagione da matricola. Idato che però salta maggiormente all’occhio è il suo impatto difensivo: nell’Atlantic Coast Conference, infatti, risultava essere il tredicesimo per stoppate ed il quindicesimo per palle rubate. Secondo le previsioni, il giocatore di Florida State potrebbe essere chiamato intorno alla 20esima scelta.

Oltre a Williams, come già dichiarato in apertura di articolo, anche Nesmith ha annunciato il suo addio al college durante il prossimo anno, per compiere il grande salto verso la NBA.

Il giocatore di Vanderbilt ha ufficializzato la sua decisione nella giornata odierna tramite un post su Instagram. “Ho deciso di prendere un agente. Sono così grato del mio percorso fatto finora che non intendo perdere questa occasione”.

Nesmith, in questa annata, ha prodotto cifre davvero interessanti, le quali mostrano un talento con un buon potenziale per il futuro. Nello specifico, le sue statistiche parlano di 23 punti e 4,9 rimbalzi, con un ottimo 52% da oltre l’arco ed un complessivo 51% dal campo. Stando alle attuali previsioni, similarmente a quanto già evidenziato per Williams, anche per il giocatore di Vanderbilt sembrerebbe essere indicata una scelta non troppa elevata, pari alla 17 esima.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi