Walt Frazier: "LeBron James? Ha tutta l'aria di uno a cui non interessa"
134088
post-template-default,single,single-post,postid-134088,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Walt Frazier: “LeBron James? Ha tutta l’aria di uno a cui non interessa”

magic johnson-lakers

Walt Frazier: “LeBron James? Ha tutta l’aria di uno a cui non interessa”

Uno dei lati deteriori di chiamarsi LeBron James è senza dubbio la costante luce dei riflettori puntata su di sé, quali che siano il momento della stagione o le fortune della squadra.

L’abitudine in questo finale di stagione di James di posizionarsi costantemente sul fondo della panchina durante i time-out di coach Luke Walton, senza partecipare ai consueti “huddle” prima di rientrare in campo ha fatto alzare più di un sopracciglio, e rinfocolato le critiche di scarso impegno e “devozione verso la maglia” del numero 23 dei Los Angeles Lakers.

L’ultimo episodio della serie è andato in onda al Madison Square Garden di New York, teatro della stoppata all’ultimo secondo del croato Mario Hezonja sul tentativo di buzzer beater di LeBron James.

Durante i secondi finali di un time-out, LeBron James – in panchina per un riposo – si siede sul fondo della fila di sedie riservate alla squadra ospite, in prossimità dell’accesso al tunnel degli spogliatoi e davanti a Tyson Chandler, infortunato ed accomodatosi in seconda fila in abiti civili.

La telecamera “zooma” su James e sulle sue colorate sneakers, mentre Walt “Clyde” Frazier, commentatore delle partite dei New York Knicks per MSG Network – notando l’atteggiamento di James – si lancia in un commento circa il relativo coinvolgimento di LeBron nella partita e nelle attività della squadra.

Questo tipo di atteggiamento… quando sei il volto della NBA credo tu debba dimostrarti un po’ più attaccato alla tua squadra, nonostante tutto. In pubblico devi mostrarti coinvolto e positivo. A porte chiuse è un altro discorso, ma in pubblico c’è bisogno di mostrare più partecipazione

L’obiettivo indugia quindi sull’espressione perplessa di un LeBron James che scambia alcune battute con Chandler. Frazier chiude: “in questo momento, LeBron ha l’aria di uno a cui non interessa, sostanzialmente“.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment