I Golden State Warriors non hanno ricevuto inviti per la cerimonia alla Casa Bianca | Nba Passion
89750
post-template-default,single,single-post,postid-89750,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

I Golden State Warriors non hanno ricevuto inviti per la cerimonia alla Casa Bianca

I Golden State Warriors non hanno ricevuto inviti per la cerimonia alla Casa Bianca

I Golden State Warriors, dopo il titolo Nba 2015, si sono laureati campioni Nba 2017 battendo i Cleveland Cavaliers con un perentorio 4-1 nella serie, terminata lo scorso martedì notte all’Oracle Arena di Oakland.

Draymond Green e i suoi compagni di squadra festeggiano la conquista del secondo titolo in tre anni .

Le Nba Finals 2017 si sono rivelate ricche di emozioni, confermando una superiorità netta della squadra di coach Steve Kerr nei confronti dei campioni uscenti. È stata la serie che ha confermato che il super team costruito da Bob Myers come una delle squadre più forti della storia della Nba. Dalla voglia di vincere di Durant, passando alla voglia di rivincita di Curry, Green e Thompson, fino ad arrivare al grande apporto di Shaun Livingston e soprattutto di Iguodala fondamentale in fase difensiva per i Golden State Warriors, che ha avuto alla meglio del grande apporto di un sublime LeBron James per i Cleveland Cavaliers.

Intanto i Golden State Warriors pensano a programmare il futuro immediato oltre alle meritate vacanze. Dopo la conferma quasi certa di Steve Kerr sulla panchina dei Warriors, il front office dei campioni Nba ha deciso di non presentarsi alla consueta visita alla Casa Bianca con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Stando a quanto riportato da ‘Thescore.com’, tutto il roster non ha ricevuto il consueto invito formale dal presidente in persona e ha deciso all’unanimità di non presentarsi alla Casa Bianca, dopo esserci andati nel 2015 dopo l’invito dell’ex presidente Barack Obama.

il comunicato dei Golden State Warriors riguardante l’invito alla Casa Bianca

Nelle ultime ore però Nancy Pelosi, membro dello staff presidenziale degli Stati Uniti, avrebbe esteso un invito ai componenti di tutto lo staff tecnico dei Warriors per rimediare alla brutta caduta di stile del nuovo presidente.

 

 

 

Luca Castellano
lucacastellano7@gmail.com

Amante del basket dall'età di 8 anni e amante dell'NBA a 360 gradi. Aspirante giornalista/ telecronista di pallacanestro, con lo scopo di divulgare la sua passione alla portata di tutti.

No Comments

Post A Comment