fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsMiami Heat Heat, Kendrick Nunn lascia la bolla di Orlando per motivi personali

Heat, Kendrick Nunn lascia la bolla di Orlando per motivi personali

di Michele Gibin

Il rookie dei Miami Heat Kendrick Nunn ha lasciato Orlando per motivi personali, su cui la squadra non ha fornito ulteriori dettagli.

Come riportato da Ira Windermann del Miami Herald, l’assenza non avrebbe nulla a che vedere con il coronavirus e con problemi di natura sanitaria o di infortuni, Nunn ha giocato finora una ripresa di stagione sottotono.

Il giocatore dovrebbe però fare ritorno a Orlando entro pochi giorni, e una volta rientrato dovrà sottoporsi al protocollo previsto dalla NBA, alla quarantena in hotel ed ai test quotidiani. La durata della quarantena la stabiliranno i risultati dei test, e soprattutto se Kendrick Nunn deciderà di sottoporsi ai tamponi giornalieri anche fuori dal campus NBA di Orlando.

2-2 finora il record nella bolla dei Miami Heat, che non hanno schierato Jimmy Butler nelle ultime due uscite a causa di un fastidio al piede, a riposo contro i Milwuakee Bucks anche Goran Dragic che sarebbe vicino al rientro.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi