Al Horford: "Abbiamo capito come si deve difendere su Giannis"
137728
post-template-default,single,single-post,postid-137728,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Al Horford: “Abbiamo capito come si deve difendere su Giannis”

al-horford-boston-celtics-free-agency-al horford free agency

Al Horford: “Abbiamo capito come si deve difendere su Giannis”

Ieri sera si è disputata Gara 1 tra i Boston Celtics e i Milwaukee Bucks. Questa partita può essere definita come il capolavoro di Brad Stevens, coach degli ospiti. E’ stata una partita totalmente controllata dai Celtics, tranne un parziale subito nel secondo quarto di 15-0. Il risultato, 112-90, testimonia la superiorità mostrata dai biancoverdi nel parquet. Boston è praticamente rimasta sempre avanti e ha mostrato un livello difensivo che non vedevamo dai PlayOff dell’anno scorso. Straordinaria partita di Al Horford, sopratutto in marcatura su Giannis Antetokoumpo, limitandolo a 7/21 dal campo, ma anche in attacco segnando 20 punti. Grande partita anche di Irving: 26 punti e 11 assist per lui. Per i Bucks sopratutto Mirotic ha cercato di dare una scossa, ma non è bastato.

Le dichiarazioni di Al Horford

Proprio Al Horford, migliore in campo, ha rilasciato delle dichiarazioni a fine partita. Ecco le sue parole:

“Penso che tutto il gruppo abbia capito come bisognava difendere su Giannis e come poteva rendersi pericoloso. Per tutta la partita abbiamo fatto ciò che dovevamo, tranne un paio di occasioni. Le nostre guardie hanno fatto benissimo, aiutando e chiudendo linee di passaggio, e abbiamo contestato ogni tiro nel miglior modo possibile. 

Appuntamento per Gara 2 nella notte tra martedì e mercoledì. Si aspetta una reazione molto forte da parte dei Bucks, altrimenti la serie per loro si complicherebbe molto.

Gabriele Arico
gabrielearico8@gmail.com

Grande appassionato di molti sport: calcio, basket, football americano, formula 1. Scrivo articoli per passione per il giornalismo

No Comments

Post A Comment