fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Il saluto di Kobe diventerà un cortometraggio. Sports Illustrated garantisce

Il saluto di Kobe diventerà un cortometraggio. Sports Illustrated garantisce

di Simone Scumaci
Qui i due in uno deglli scontri in partita

Kobe e Jordan in uno degli scontri in carriera

I lovers, gli appassionati della pallacanestro, della sua pallacanestro, i tifosi dei Lakers, chiunque lo abbia ammirato (ed anche quelli che ingiustamente lo hanno odiato) e tutti quelli che lo hanno sportivamente salutato con tanta amarezza (consci del fatto che di Kobe uno ce n’è stato ed uno solo ve ne sarà) non possono che essere rimasti estasiati e commossi dal saluto di Kobe Bryant alla pallacanestro. Sul sito The Players Tribute, a Novembre dello scorso anno, dopo aver maturato la decisione di ritirarsi, scrisse la sua ultima lettera da giocatore di Basketball professionista. “Dear Basketball”  un annuncio, una poesia virale che ha prima contagiato il Web e poi gli appassionati di questo sport. Ebbene quella lettera, quel saluto, sta per “crossoverare” (un po’ come faceva il suo ideatore), oltre che le emozioni, anche i Media. “Dear Basketball” diventerà presto un corto d’animazione. Kobe Bryant ha trovato un accordo tra la sua casa di produzione (la Kobe Studios) e Sports Illustrated per lanciare questo progetto. Kobe sarà il narratore, la direzione della produzione sarà affidata a Glen Keane (Animator e Designer in film d’animazione come Aladin, Paperman, Pocahontas e Tarzan) mentre le musiche saranno dirette dal compositore John Williams (vincitore di 5 premi Oscar ne “Il Violinista sul Tetto”, “Lo Squalo”, “Star Wars”, “E.T” e “Schindler’s List”).

“Nel saluto c’è dentro tutto quello che volevo esprimere. Dear Basketball è l’omaggio perfetto a tutto quello che ho amato così a lungo. Glen e John sono due leggende nei loro campi, e collaborare con loro è un sogno che si avvera. Questo progetto, orgogliosamente condiviso con Sports Illustrated, è una straordinaria opportunità per ispirare moltissimi fan al Mondo

Queste le parole di Bryant sul progetto. Dear Basketball “versione animata”, offrirà agli appassionati anche altri contenuti oltre ad il cortometraggio d’animazione. Backstage Videos, interviste ai protagonisti e molto altro. Il corto, gestito esclusivamente dalle piattaforme di SI Group (e quindi visibile su SI.com) uscirà entro la fine del 2016. Il tutto sarà preceduto da un Premier Event per celebrare Dear Basketball. Il Bryant giocatore ci ha salutato, ma ci ha anche presentato un nuovo Kobe: un Kobe imprenditore, film producer, magari un giorno dirigente ai Lakers e molto altro. Anche se, in fondo, tutti, avremmo voluto vederlo (egoisticamente) giocare ancora molte altre partite

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi