James Harden dice no ai mondiali e investe nel calcio
144339
post-template-default,single,single-post,postid-144339,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

James Harden dice no ai mondiali e investe nel calcio

james harden

James Harden dice no ai mondiali e investe nel calcio

James Harden non sarà ai Mondiali FIBA di Cina 2019, Team USA incassa una nuova rinuncia dopo il no di Anthony Davis.

La star degli Houston Rockets rimarrà negli USA per preparare la prossima stagione NBA. Assieme al nuovo arrivato Russell Westbrook, l’MVP 2918 darà un nuovo assalto all’agognati titolo NBA.

I Mondiali FIBA 2019 prenderanno il via il prossima 31 agosto, la nazionale statunitense giocherà nel girone E assieme a Giappone, Turchia e Repubblica a Shanghai, l’esordio previsto per il 1 settembre contro la nazionale ceca.

Senza Harden e Kyle Lowry, in forte dubbio dopo l’operazione al pollice della mano destra di giovedì, il reparto guardie di Team USA conterà su Damian Lillard, Bradley Beal e Kemba Walker per difendere il titolo mondiale conquistato in Spagna nel 2015.

James Harden investe nel soccer

La guardia dei Rockets ha intanto deciso di investire nel calcio, rilevando parte della quota societaria degli Houston Dynamo della MLS, la massima lega di soccer americana. Ad annunciare la notizia la stessa squadra, James Harden rileverà inoltre parte del pacchetto di proprietà del BBVA Stadium di Houston, lo stadio da 22mila posti a sedere casa dei Dynamo.

“Sono entusiasta di avere la possibilità di entrare a far parte della storia di un club così glorioso” Così Harden in un comunicato “Houston è casa mia, ed ho visto nei Dynamo la possibilità di investire nella mia città ed ampliare la mia rete di interessi. La MLS ed il calcio in America sono cresciuti tanto negli ultimi anni, ed io stesso sono un fan del gioco da anni (…) per me è stata una decisione facile“.

James Harden si unirà ad un gruppo di proprietari che comprende un altro grande sportivo: il campione di pugilato Oscar De La Hoya.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment