fbpx
Home NBANBA News James Wiseman sospeso per 12 partite, donerà $11.500 in beneficenza

James Wiseman sospeso per 12 partite, donerà $11.500 in beneficenza

di Giovanni Oriolo

Mercoledì sera, la NCAA ha dichiarato che il centro di Memphis James Wiseman, è stato dichiarato idoneo per la stagione, ma dovrà saltare 12 partite (di cui tre già perse in attesa della decisione) e dovrà donare 11.500 dollari in beneficenza. Wiseman tornerà in campo il 12 gennaio nella sfida contro l’Università di South Florida.

Per chi non conoscesse la vicenda: circa due settimane fa, poco ore prima della gara tra Memphis e l’Università di Chicago – Illinois, la NCAA aveva annunciato che il centro dei tigers  non aveva le carte in regola per giocare la stagione collegiale. Dal comunicato si evinceva che il ragazzo veniva ritenuto non idoneo a giocare la stagione regolare dalla lega di baskeball collegiale in quanto il coach dei Tigers, Penny Hardaway (prima che ricevesse questa carica) aveva donato 11.5 00 dollari alla famiglia del giocatore per trasferirsi da Nashville (città natale di WIseman) a Memphis.

La risposta di James Wiseman alla sentenza della NCAA

Il ragazzo non ha rilasciato dichiarazioni dopo la sua sospensione, ma si è limitato a condividere un tweet dove dice:

Dio non mi ha mai lasciato né abbandonato in tutto questo processo … Fidati di Dio, mantieni la fede, mantieni la rotta

Il college di Memphis si è limitato ad annunciare che farà ricorso per accorciare la sospensione. Però, visto il grosso pericolo corso di perdere il giocatore per l’intera stagione, a Memphis possono ritenersi soddisfatti. La squadra di coach Hardaway è una delle più interessanti in prospettiva NBA, con tanti freshman degni di nota.

Il college del Tennesse era anche una delle squadre favorite per la vittoria finale, 14esima del power ranking ESPN di pre-season. Attualmente i Tigers sono collocati nella American Athletic Conference, la quale non è tra le più competitive della Division I. James Wiseman, però, tornerà in tempo per giocare le ultime sfide con le rivali dirette per la vetta della classifica, per il Torneo di Conference e, soprattutto, per la March Madness, il torneo NCAA. Quindi, nonostante la batosta inflitta dalla NCAA e la pubblicità negativa ricevuta dal college da questo caso, in casa Memphis le cose avrebbero potuto andare peggio…

I volti importanti dello sport (e non solo) a fianco di Wiseman

Molti tifosi,  soprattutto Vip, hanno espresso la loro vicinanza a James Wiseman, puntando il dito sulla NCAA per l’eccessiva pena inflitta al ragazzo. Tra i tanti nomi importanti spiccano quelli degli ex giocatori NBA come Jay Williams e Reggie Miller, l’ex ricevitore NFL Andrew Hawkins, e soprattutto un candidato alla corsa per casa bianca come Andrew Young.

Wiseman è il candidato principale ad essere la prima scelta al draft NBA 2020. Chissà se questa sospensione graverà sulle possibilità del centro di Memphis di essere la prima chiamata del prossimo anno.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi