fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Lakers, Anthony Davis come Kobe Bryant: “Da brividi, vinciamo per lui”

Lakers, Anthony Davis come Kobe Bryant: “Da brividi, vinciamo per lui”

di Michele Gibin

Oltre a dominare la partita contro gli Utah Jazz e regalare ai Los Angeles Lakers il primo posto matematico nella Western Conference per la prima volta dal 2010, Anthony Davis riesce in un’altra impresa statistica, che lo accomuna a Kobe Bryant.

Davis è diventato il primo giocatore dei Lakers dai tempi di Kobe a segnare 20 punti nel solo primo tempo di una partita per almeno 20 volte in stagione. Bryant ci riuscì per ultimo nella stagione 2012\13, quella conclusa purtroppo col suo infortunio al tendine d’Achille.

Per Anthony Davis una prova da 42 punti, 12 rimbalzi, 4 assist, 3 recuperi e 4 su 8 al tiro da tre punti: “Io nella stessa categoria di Kobe Bryant, mi vengono i brividi a pensarci… io so che ci sta guardando da lassù e che fa il tifo per noi, e noi vogliamo vincere per lui“. Davis ha segnato 23 dei suoi 42 punti finali nei primi 24 minuti di gioco.

In questa stagione, la sua prima con la maglia gialloviola dei Lakers, Anthony Davis è in corsa sia per il premio di MVP che per quello di difensore dell’anno, riconoscimenti che l’ex star dei New Orleans Pelicans non ha mai vinto prima in carriera. Quest’anno Davis sta viaggiando a 26.8 punti e 9.4 rimbalzi di media, con 3.2 assist e 2.4 stoppate di media a partita, in 34.5 minuti di gioco.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi