fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers I Lakers battono gli Hornets, e su DeMarcus Cousins ecco Vogel: “Porta aperta”

I Lakers battono gli Hornets, e su DeMarcus Cousins ecco Vogel: “Porta aperta”

di Michele Gibin

Per i Los Angeles Lakers una domenica facile allo Staples Center contro gli Charlotte Hornets, LeBron James e Anthony Davis affinano la loro intesa in campo, mentre Dwight Howard dà incoraggianti segnali di crescita in uscita dalla panchina per una squadra lunga, che però fatica ancora al tiro da tre punti.

Davis guida i suoi con una doppia doppia da 29 punti e 14 rimbalzi, e si permette persino un 3 su 5 da dietro l’arco che, se confermato sul lungo periodo in stagione, farebbe le fortune dei Lakers. LeBron James sigla una doppia doppia da 20 punti e 12 assist.

Quando tiro così, il campo si apre per gli altri, per le penetrazioni al ferro perché la difesa deve rispettare il mio tiro“Così Davis nel post partita “Non devo penarci troppo, ma solo tirare. Siamo contenti per Howard, oggi è stato fortissimo, ci sta mettendo tantissimo sin dal primo giorno, ed oggi si è visto“.

“Nelle prime due partite non avevo tirato bene, oggi ho trovato più ritmo (…) quando io è LeBron siamo in campo assieme, abbiamo tanti giocatori che possono segnare e tanto spazio, gli avversari devono scegliere di che morte morire, saremo veramente difficili da battere. La mia spalla? Sta benissimo

“E’ il lusso di avere una squadra profonda” Chiosa LeBron James.

I Lakers “non escludono” un ritorno a stagione in corsa di DeMarcus Cousins

A margine della partita, coach Frank Vogel ha diffuso un aggiornamento sulla situazione DeMarcus Cousins, infortunatosi al ginocchio destro in estate e fuori probabilmente per il resto della stagione.

Come riportato da Dave McMenamin di ESPN, i Lakers non hanno escluso la possibilità di un recupero a stagione in corsa dell’ex Sacramento Kings e New Orleans Pelicans: “La porta non è chiusa, aspettiamo e vediamo come la situazione si evolve. Il recupero sarà lungo, vedremo mese dopo mese come andrà. Ma non escludiamo un rientro, almeno oggi“.

DeMarcus Cousins

DeMarcus Cousins

Parole che serviranno se non altro a dare fiducia ad un giocatore controverso, e senza dubbio sfortunato come DeMarcus Cousins, al suo terzo grave infortunio negli ultimi due anni di carriera.

In estate, poco dopo la diagnosi dell’infortunio, i Lakers avevano richiesto alla NBA la possibilità di beneficiare della “disabled player exception” sul salario di Cousins, un’eccezione salariale che permetterebbe alla squadra di ingaggiare un sostituto del giocatore infortunato, al minimo salariale.

Un’eccezione che la NBA ha accordato alla squadra, e che i Lakers avranno tempo fino al 10 marzo per utilizzare.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi