fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Il grande inizio di Matisse Thybulle. Futuro Defensive Player of the Year?

Il grande inizio di Matisse Thybulle. Futuro Defensive Player of the Year?

di Giovanni Oriolo

I Philadelphia 76ers sono l’unica squadra in NBA ancora imbattuta con 5 vittorie e 0 sconfitte, grazie al grande inizio di stagione delle varie stelle Embiid, Horford, Simmons … Un po a sorpresa tra i protagonisti di queste vittorie c’è il rookie della franchigia della Pennsylvania, Matisse Thybulle. L’ex Washington Huskies si è messo in mostra soprattutto nella sua metà campo, la fase difensiva è indubbiamente la specialità della casa di Matisse già dai tempi del college. La guardia dei Sixers, dopo la partita di sabato sera, era diventato leader della lega per palle recuperate per partita, 2.8 a match, prima  di venir superato questa notte da Jimmy Butler, con la Star degli Heat che però ha giocato due partite in meno di Thybulle.

Thybulle si conferma un difensore d’elite. Futuro Defensive Player of the Year?

Il ragazzo classe 97, nell’intervista post partita, ha dichiarato di non esser interessato alle statistiche, ma che preferisce concentrarsi sulla qualità della prestazione.

“Cerco di non guardare mai i numeri realizzati dopo la partita, perché per me la parte importante è la prestazione e l’intensità messa nella partita. Chi si ferma a vedere le statistiche si perde il bello di questo gioco. Certo vedere che i tuoi numeri siano positivi a fine partita ti gasa e riconosce il tuo lavoro, ma non do troppo peso ai numeri”.

Thybulle ha fatto registrare il numero più alto di palle recuperate nelle prime cinque partite per un giocatore dei Sixers. Questa statistica dimostra al meglio l’impatto e l’utilità che Matisse ha portato al reparto difensivo della squadra di coach Brett Brown. Ovviamente, per chi segue NCAA, la presenza difensiva mostrata dall’ex Huskies in queste prime sfide non è una sorpresa visto che al college ha vinto una volta il premio di difensore dell’anno e due volte il premio di miglior difensore del Pac-12.

Ecco le parole di coach Brown e Ben Simmons sul loro rookie

Il coach dei Sixers si è espresso così nei confronti di Thybulle:

“Sono solo i primi giorni per lui in NBA, ma ha mostrato un ottima qualità nella nostra metà campo e sopratutto tanto impegno e dedizione. Speriamo e vogliamo che sia costante per tutta la stagione e che migliori ancora per essere un top in fase difensiva già quest’anno. Cosa mi ha sorpreso di Matisse? La sua costanza nell’arco della partita non da rookie, non diminuisce mai di l’intensità in fase difensiva”.

Anche Ben Simmons si è espresso sul giovane compagno pochi giorni fa dicendo:

“L’essere così bravo a difendere è un dono che ricevi quando nasci e che non ti puoi raggiungere con il lavoro. Molti giocatori non saranno mai difensori e pochissimi hanno le sue potenzialità. Matisse legge molto bene il gioco, ha leve e arti lunghi, è molto attivo e sempre pronto ad anticipare la mossa dell’avversario. Penso che queste siano le caratteristiche principali della sua difesa”.

In conclusione c’è da dire che molti pensano che Thybulle possa diventare uno dei migliori difensori della lega e un serio candidato al DPOY (forse non già da quest’anno, ma in futuro sicuro). Sicuramente il potenziale c’è e le premesse sono state rispettate. In più, queste prime cinque partite, dimostrano che i Sixers ci hanno visto lungo (ricordiamo la guardia ex Huskies era stata scelta dai Boston Celtics con la ventesima scelta dell’ultimo draft e poi scambiato per Carsen Edwards).

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi