Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsDallas Mavericks Mavs, Irving: “Mi metto troppa pressione addosso”

Mavs, Irving: “Mi metto troppa pressione addosso”

di Alessio Marostica
kyrie irving suns

La coppia Irving-Doncic non sta esprimendo tutto il potenziale che la dirigenza dei Dallas Mavericks sperava di comporre con la trade.

La sconfitta casalinga contro gli Indiana Pacers per 124-122 è la quarta nelle cinque partite per la coppia di All-Star giocate insieme in campo. Le parole di coach Kidd sulla maturità della squadra non bastano. Se l’altra volta a sbagliare il possesso decisivo è stato Doncic, questa volta è toccato a Kyrie Irving. Come riportato da Tim MacMahon di ESPN, Irving si è detto amareggiato per il tiro sbagliato nel finale ma resta fiducioso per il futuro con Doncic.

Gli obiettivi di Kyrie Irving con Doncic e compagni

Subito dopo il tiro sbagliato la squadra si è stretta attorno a Irving e il giocatore ha apprezzato il gesto: “I miei compagni di squadra mi hanno dato fiducia affidandomi il tiro decisivo e dopo l’errore mi hanno confortato”.

Alla fine della regular season mancano sempre meno partite ma l’ex Brooklyn è pronto ad affrontarle nel modo giusto: “Voglio vincere qua, devo solo riuscire a ridimensionare la pressione che spesso mi sento addosso. A livello di squadra dobbiamo capire come stare in campo e dare il massimo in ogni possesso. Ho un faro puntato contro ma devo solo concentrarmi e giocare meglio per i miei compagni“.

Vista la carriera di Irving, la dirigenza dei Mavericks sperava che insieme a Doncic potesse dar loro la possibilità di competere per il titolo. Molte volte si è ritrovato a condividere il palcoscenico con un’altra superstar (LeBron prima e Durant poi). A oggi, però, il feeling con Luka non sembra scoppiato, nonostante i suoi 24.7 punti e 6.9 assist a partita.

A parole Irving sembra pronto a mettercela tutta per accontentare la dirigenza: “Ho degli obiettivi personali che mi piacerebbe raggiungere ma che metterò da parte per il bene della squadra. I miei compagni si affidano a me per quello che mi hanno visto fare. Sono stato spesso in queste situazioni e vedrete che ne usciremo”.

You may also like

Lascia un commento