fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Media Day Sixers, Embiid: “Servirà una mia stagione da MVP, vogliamo tutto”

Media Day Sixers, Embiid: “Servirà una mia stagione da MVP, vogliamo tutto”

di Michele Gibin

Le novità in casa Philadelphia 76ers sono tante anche quest’anno, il general manager Elton Brand ha dimostrato dal primo giorno di incarico di non essere uomo che tentenni davanti ad una decisione importante.

In pochi mesi, Brand e coach Brett Brown hanno tentato di plasmare attorno alle due star Joel Embiid e Ben Simmons la squadra perfetta, forte ed in grado di arrivare fino in fondo. Lo scorso anno il roster fu stravolto a metà stagione dagli arrivi di Jimmy Butler prima e di Tobias Harris poi, mai i Sixers si fermarono per il secondo anno consecutivo alle semifinali di conference (il tiro di Kawhi Leonard in gara 7 sta ancora – idealmente – rimbalzando sul ferro della ScotiaBank Arena).

Altra stagione, ed altra rivoluzione del roster dunque, con la sign and trade con i Miami Heat per Butler e l’arrivo di Josh Richardson, difensore d’elite e tiratore più che discreto, che prenderà il posto di Jimmy “Buckets”. Al Horford ha deciso di lasciare l’aria pesante di Boston per formare una front-line intrigante quanto inedita con Joel Embiid.

Ben Simmons ha promesso solennemente che “se sarò libero. tirerò da tre punti“.

Bastano le novità? Niente affatto, perché anche Joel Embiid parla di sé come di un giocatore nuovo: “L’anno scorso mi sono sentito di aver deluso la mia squadra, l’ho abbandonata. Certo, i problemi al ginocchio hanno inciso, si sono fatti sentire, ma questo mi ha lasciato col desiderio di impedire che potesse accadere di nuovo. Per cui, una forma fisica migliore ed un lavoro più completo in estate“.

Embiid ha raccontato durante il Media Day dei suoi Sixers di aver perso almeno 9 chili in estate. Lo scorso anno, dopo una partenza a ritmo di MVP, i problemi di tendinite al ginocchio sinistro hanno limitato prestazioni e minutaggio del lungo camerunense “Lo scorso anno ho giocato il massimo numero di partite, 64, e quest’anno punto alle 70 partite. Vogliamo la testa di serie numero 1 ai playoffs, sarà necessario vincere almeno 60 partite. Ed io voglio essere in grado di vincere l’MVP o il premio di miglior difensore dell’anno“.

E per riuscirci, la squadra “dovrà mostrare maggior continuità” rispetto al passato: “Ho cercato di far comprendere questo a tutti, ne ho parlato con Elton (Brand, ndr), io e lui abbiamo sviluppato un rapporto di fiducia” Come riportato da Keith Pompey del Philadelphia Inquirer, i Sixers potrebbero implementare per Embiid in questa stagione un personale regime di load management, che eviterebbe ad giocatore la seconda partita di un back-to-back ed un minutaggio controllato: “L’anno scorso partii con 35-36 minuti a gara, per poi calare. Quest’anno non parlerei di restrizioni, ma sicuramente di un numero sui 30-31 minuti, per poi salire a stagione in corso“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi