fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News NBA, affondo di Rachel Nichols: “Perché Ruth Bader Ginsburg non è stata onorata?”

NBA, affondo di Rachel Nichols: “Perché Ruth Bader Ginsburg non è stata onorata?”

di Lorenzo Brancati

I temi caldi sui quali la lega si è spesa attivamente da quando arrivata nella bolla di Orlando sono stati molteplici. Purtroppo, non sono mancati lutti da ricordare e ai quali dedicare un momento di raccoglimento, come per l’attore Chadwick Boseman o per il politico attivista dei diritti civili John Lewis. Eppure, e a sottolinearlo con forza è stata l’inviata di ESPN Rachel Nichols, la NBA non ha speso parole per la scomparsa di Ruth Bader Ginsburg.

Giudice della Corte Suprema, da sempre in prima linea in favore dei diritti delle donne, è scomparsa all’età di 87 anni. Se la WNBA tutta ed alcune squadre ne hanno onorato la memoria attraverso i social network, nulla di ufficiale è arrivato invece dalla lega stessa.

Rachel Nichols: “La NBA si muova secondo i valori che predica”

Rachel Nichols ha condiviso un video su Twitter proprio per contribuire alla commemorazione della figura di Ruth Bader Ginsburg e per sottolineare il silenzio della NBA. “In una lega che tiene l’uguaglianza come un valore chiave, le icone di tale valore non possono includere solo quelli che hanno aiutato gli uomini che vediamo in TV, ma coloro che hanno aperto la strada per le donne che oggi lavorano al loro fianco.”

“Se sei una donna americana che apprezza di non dover chiedere al proprio padre o marito il permesso per amministrare le proprie finanze, proprietà e salute, hai un grosso debito con Ruth Bader Ginsburg.” ha affermato “Si tratta di qualcosa che la WNBA ha sottolineato con un bel video prima della sua partita playoffs di ieri sera.”

“E’ stato sorprendente e deludente poi vedere che la NBA non abbia fatto altrettanto.” ha continuato la Nichols “Considerando che neanche un mese fa abbia tenuto toccanti commemorazioni non solo per il politico John Lewis ma anche per l’attore Chadwick Boseman.”

Insomma, Rachel Nichols non è andata tanto leggera nel criticare la NBA per le mancate azioni. Vedremo se ora dopo questo rimprovero ci si muoverà verso una commemorazione ufficiale, che sarebbe poi in linea con quanto fatto fin qui.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi