fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News NBA, i giocatori dovranno vestirsi e prepararsi per le partite in albergo

NBA, i giocatori dovranno vestirsi e prepararsi per le partite in albergo

di Francesco Catalano

I giocatori NBA in vista della ripresa della stagione  2019/20 nella bolla del Disney World Resort di Orlando dovranno rinunciare ad uno dei più tipici rituali sportivi.

Secondo Nick DePaula di ESPN il protocollo NBA stilato per l’arrivo dei giocatori nei campi in vista delle partite prevede che i giocatori arrivino all’arena già con la divisa da gioco e pronti per iniziare il riscaldamento.

La lega prevede quindi che gli atleti si vestiranno per gli incontri già nelle loro stanze d’albergo in modo da arrivare al campo già pronti per iniziare. Questa direttiva implica la sospensione di uno dei momenti più iconici all’interno degli spogliatoi sportivi. Ossia quello di vestirsi tutti assieme in modo da prepararsi al meglio anche psicologicamente in vista del match.

L’obiettivo di questa misura è quello di evitare per quanto possibile ogni forma di contatto ravvicinato tra i giocatori in modo da promuovere anche una sanificazione più curata degli ambienti e un distanziamento sociale più sostenuto.

Molti giocatori, però, non potranno neanche più, in questo modo, mettere in scena i loro abiti più stravaganti ed eclettici come per esempio James Harden e Russell Westbrook. In tal senso, si è alzata anche la voce di un altro giocatore degli Houston Rockets, PJ Tucker.

“E’ una follia. Penso che porti via tutto quel rituale che c’era nel prepararsi insieme. Non c’entra neppure con l’ingresso  nel tunnel. Per me è come una preparazione mentale: vestirmi e sentirmi pronto per la partita. Mi aiuta a concentrarmi appieno”.

Questa direttiva mette fine, come detto, anche alle passerelle fashion degli atleti che in quei pochi momenti si reinventavano stilisti. Come dimenticarsi della partita di quest’anno in cui Chris Paul si calò nei panni dello stilista regalando un abito a tutti i suoi compagni e facendoli appunto sfilare nel tunnel d’ingresso al palazzetto?

L’unico modo che i giocatori avranno per mantenere questa tradizione può avvenire tramite le mascherine. La lega, infatti, ha concesso agli atleti di indossare anche mascherine personalizzate. Tuttavia, verrà meno uno dei momenti pre-partita più importanti per la coesione di un gruppo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi