Home NBA, National Basketball AssociationNBA News NBA: i New Orleans Pelicans saranno la prossima squadra a traslocare?

NBA: i New Orleans Pelicans saranno la prossima squadra a traslocare?

di Michele Gibin
New Orleans Pelicans

Vale la pena di monitorare la situazione dei New Orleans Pelicans nei prossimi anni, almeno secondo alcuni media USA che vedono nei Pels la prossima squadra NBA che potrebbe trasferirsi in un’altra città.

Questo è ciò che riporta Josh Hollinger di The Athletic. Il leasing dello Smoothie King Center scadrà nel 2024 e la famiglia Benson, con a capo Gayle Benson, non avrebbe alcuna intenzione di vendere la squadra, andrà però rinegoziato un nuovo contratto per l’uso dell’arena cittadina, che è di proprietà statale.

Secondo Hollinger la famiglia Benson però non ritiene al momento un investimento vantaggioso l’acquisto della franchigia, rilevata dalle mani della NBA (che traghettò l’uscita di scena di George Shinn) nel 2012 dall’allora presidente Tom Benson che ha disputato i playoffs tre volte in 9 anni. La famiglia Benson è anche proprietaria dei New Orleans Saints, una delle franchigie NFL più importanti e che disputa i playoffs dal 2017.

La situazione dei Pelicans, oltretutto, non è oggi delle migliori. Zion Williamson è già una star NBA e i suoi margini di miglioramento sono ancora tutti da esplorare, accanto a lui Brandon Ingram non ha ancora convinto come seconda star, soprattutto sull’intesa e amalgama tecnica con Zion. Jaxson Hayes, Kira Lewis Jr e Nickeil Alexander Walker sono giovani interessanti e altro talento arriverà dal draft, i Pelicans dovranno decidere però se (e quanto) investire su Josh Hart e Lonzo Ball, prossimi free agent.

Su tali questioni campeggia il problema dell’allenatore. Stan Van Gundy è durato una sola stagione e ha confermato tutti i dubbi che c’erano al momento della sua assunzione, ora per sostituirlo ci sarebbero in lizza anche gli assistenti Fred Vinson (l’uomo che ha aggiustato il tiro di Lonzo Ball) e Theresa Wetherspoon. Per New Orleans sarà il terzo allenatore in 3 anni, dopo Alvin Gentry e Van Gundy.

Dopo aver fallito nel costruire una squadra competitiva dietro a Anthony Davis, i New Orleans Pelicans avranno ora la pressione di dare a Zion Williamson una squadra forte, prima che le sirene dei grandi mercati NBA non inizino come da copione a farsi sentire.

You may also like

Lascia un commento