fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Pelicans, niente Orlando per coach Jeff Bzdelik, Gentry ancora in dubbio

Pelicans, niente Orlando per coach Jeff Bzdelik, Gentry ancora in dubbio

di Michele Gibin

Lo staff dei New Orleans Pelicans perderà un pezzo importante per orlando e per la rincorsa ai playoffs, coach Jeff Bzdelik, assistente allenatore di Alvin Gentry e specialista della difesa, non viaggerà con la squadra in Florida per ragioni di sicurezza.

Il 67enne Bzdelik ha deciso di restare a casa, ma i problemi in casa Pelicans potrebbero aumentare se anche coach Gentry fosse costretto al forfait.

La squadra non si è ancora pronunciata sullo status del suo capo allenatore, che ha 65 anni ed è uno dei tre head coach in dubbio per limiti di età (gli altri sono Mike D’Antoni e Gregg Popovich).

Il piano di Gentry resta quello di esserci: “Non ho idea di cosa accadrà però, io non vedo l’ora di iniziare, quando ci siamo fermati stavamo giocando davvero bene e speriamo di poter riprendere da lì“. Come già determinato dalla NBA su stimolo dell’associazione degli allenatori, l’età non sarà considerata l’unica discriminante per escludere i membri dello staff più anziani, ma ci sarà bisogno di una valutazione medica indipendente per il via libera.

Anche coach Lionel Hollins dei Los Angeles Lakers, assistente di Frank Vogel, non sarà a Orlando per motivi precauzionali.

Jeff Bzdelik è stato capo allenatore dei Denver Nuggets, e assistente di Mike D’Antoni agli Houston Rockets fino al 2019 prima del suo passaggio ai Pelicans.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi